DaVinci Resolve 18 betaDisponibile la nuova versione di DaVinci Resolve Studio 18

Blackmagic Design annuncia il nuovo HyperDeck Extreme 4K HDR

Blackmagic Design ha annunciato HyperDeck Extreme 4K HDR, il nuovo deck broadcast con registrazione H.265 4K avanzata, interfaccia touchscreen, visualizzatori di segnale integrati e schermo HDR.

HyperDeck Extreme combina la rinomata affidabilità di HyperDeck con una serie di innovazioni tra cui file H.265 salvaspazio, cache interna opzionale, LUT 3D e HDR. Abilitato alla registrazione in H.265 fino al 4K, consente di ridurre i costi di archiviazione pur offrendo una qualità dell’immagine favolosa. L’ampio touchscreen è perfetto per monitorare le registrazioni e controllare tutte le impostazioni del deck. Per trasformarlo in un deck broadcast dal design più tradizionale basta aggiungere HyperDeck Extreme Control. Così facendo, HyperDeck Extreme diventa la soluzione perfetta per il broadcast, la produzione dal vivo e la segnaletica digitale di prossima generazione.

HyperDeck Extreme vanta un’innovativa interfaccia touchscreen con i controlli e un ampio schermo per riprodurre le registrazioni. Include anche due slot per supporti di memoria, 12G-SDI, connessioni analogiche per il materiale di archivio, USB-C per registrare sui dischi esterni, altoparlante e jack cuffie frontali. C’è anche una cache opzionale per evitare di perdere fotogrammi se i supporti di memoria sono pieni o troppo lenti. Per l’impiego in studio o in esterno, sono disponibili connessioni di alimentazione AC e DC.


Incredibilmente versatile, HyperDeck Extreme è ideale anche come registratore di master, lettore di clip, e registratore dei flussi delle camere nelle produzioni dal vivo. Gli ingressi analogici permettono di registrare dai vecchi nastri, per mandare in onda successi del passato sugli ultimi servizi di streaming o utilizzarli nel montaggio. Anche la segnaletica digitale è facile con HyperDeck Extreme, perché munito di Ethernet 10G per caricare velocemente i file, e di un semplice protocollo di controllo remoto. Gli ingressi HDMI, SDI e analogici, insieme ai visualizzatori di segnale integrati e alle LUT 3D, permettono di usare il deck persino come registratore sul campo. Grazie ai visualizzatori di segnale è possibile valutare la qualità dei master e accertarsi che rispettino gli standard del broadcast prima di proporli in streaming o in televisione.

L’innovativa interfaccia utente touchscreen LCD fornisce un grado di controllo straordinario. Oltre alle icone Play, Stop e Rec, visualizza una mini timeline per scorrere le registrazioni. Sullo schermo LCD compaiono in sovraimpressione il timecode, lo standard video, lo stato dei supporti di memoria e i livelli audio. Oltre ai visualizzatori di segnale, dal touchscreen si possono abilitare gli strumenti di aiuto messa a fuoco ed esposizione. Lo schermo LCD dà accesso a un’ampia gamma di impostazioni, e permette di caricare e salvare le LUT 3D.

La compatibilità con i supporti di memoria CFast concede di utilizzare le comuni schede con memoria flash, capaci di registrazioni di lunga durata poiché i file H.265 sono di dimensioni ridotte. Grazie a due slot CFast, la scheda piena si può sostituire a caldo per continuare a registrare all’infinito.

Un supporto di memoria pieno o troppo lento tende a causare perdita di fotogrammi nella registrazione. Per risolvere questo problema basta installare un flash disk PCIe all’interno di HyperDeck Extreme e usarlo come cache. La cache inizia automaticamente a registrare il contenuto se la scheda CFast o il disco esterno non sono in grado di acquisire. Se la scheda è piena, e fino a quando non viene sostituita, la registrazione continua sulla cache.


Abilitato agli ultimi standard HDR e con uno schermo super luminoso con ampio gamut di colori, il deck è compatibile con i nuovi flussi di lavoro in HDR. Quando si usa questo formato, anche i visualizzatori di segnale passano alla modalità HDR. Il luminoso schermo LCD ad ampio gamut offerto da HyperDeck Extreme HDR è quindi in grado di gestire gli spazi colore Rec. 2020 e Rec. 709, nonché il formato DCI-P3 al 100%.

HyperDeck Extreme consente un monitoraggio dettagliato del segnale per comprovare la conformità dei progetti di alta fascia agli standard del broadcast. La forma d’onda fornisce una lettura tradizionale dei livelli di luminanza (luminosità) del segnale in entrata o riprodotto, mentre il vettorscopio mostra l’intensità del colore ai livelli di riferimento SDI del 100%. Si può ricorrere all’allineamento RGB e YUV per la correzione colore o per accertarsi che i livelli rientrino nella norma, e all’istogramma per osservare la distribuzione dei dettagli dal bianco al nero nell’immagine e il clipping nelle zone di luce e ombra.

I file H.265 hanno dimensioni incredibilmente ridotte, con rapporti di compressione che vanno da 60:1 a 285:1, e sono ormai compatibili con tutti i principali sistemi operativi. HyperDeck Extreme registra e riproduce Apple ProRes 422 HQ, ProRes 422 e ProRes 422 LT, e riproduce ProRes 4444 con segnale di riempimento e chiave. I file funzionano quindi sui software come DaVinci Resolve, Media Composer, Premiere Pro e Final Cut Pro.

HyperDeck Extreme è perfetto per la segnaletica digitale perché con 10G Ethernet il caricamento remoto dei file è incredibilmente veloce, anche grazie a un semplice protocollo di testo, i cui comandi di controllo possono essere testati con Telnet. Per il caricamento remoto dei file si avvale del protocollo FTP o persino di un semplice client FTP. Ricorrendo al protocollo ethernet e FTP con grandi array di dischi USB-C, HyperDeck Extreme diventa un fantastico server broadcast per l’ingest, la gestione dei file multimediali e il playout.

Caratteristiche di HyperDeck Extreme 4K HDR

  • Registrazione e riproduzione in piena risoluzione 4K
  • Interfaccia touchscreen con controlli del deck
  • Ambiti di impiego: produzione dal vivo, segnaletica digitale e materiale di archivio
  • Ampio schermo LCD con interfaccia utente touchscreen
  • Due slot per schede CFast per registrare ininterrottamente
  • Cache opzionale per evitare la perdita di fotogrammi
  • LCD luminoso ad ampio gamut pienamente compatibile con l’HDR
  • Forma d’onda, vettorscopio, allineamento RGB/YUV e istogramma integrati
  • 10G Ethernet per caricare i file da remoto ad altissima velocità

Disponibilità e prezzo

Il nuovo Blackmagic Design HyperDeck Extreme 4K HDR è già disponibile sul sito BL2Store al prezzo di € 2.795,00 + iva.