Scarica ora !
Gratis DaVinci Resolve 15 Strumenti rivoluzionari di montaggio, audio e colore !

Da Philips annuncia il monitor 4K Momentum HDR1000 43″ 10 bit Quantum Dots

Philips debutta con un monitor da 43″ 10 bit Quantum Dots, si tratta della serie MMD dedicata ai gaming su console, primo monitor al mondo certificato HDR1000, grazie alla riproduzione del 97,6% del gamut DCI, il C/R pari a 4000:1 e la luminosità di 1000NIT, dotato di illuminazione adattiva Ambiglow, funzione MultiView e audio DTS Sound.

Il primo modello ad arrivare sul mercato è il Philips 436M6VBPAB, dotato di pannello VA da 43″ a risoluzione 4K UHD, che vanta una luminosità di picco di 1000 cd/m². Ma procediamo per gradi e partiamo con l’analisi della scheda tecnica: il Philips Momentum 436M6VBPAB monta un pannello Edge LED con diagonale da 43 pollici, una misura che si pone esattamente “nel mezzo” fra i monitor PC da scrivania e le grandi TV LED e OLED da 49 pollici e oltre. Philips ha avuto pochi dubbi sulla risoluzione e ha puntato sul 4K Ultra HD a 60Hz (3840×2160) con HDR 1000 (VESA certified), il che significa che possiamo godere di un’eccellente illuminazione da 1000 cd/m2, fondamentale per un HDR di qualità.

Anche i toni scuri godono di una straordinaria qualità, non essendo un pannello OLED, il Philips Momentum 436M6VBPAB non può vantare valori assoluti, eppure i suoi neri arrivano fino a 0.05 nits, quota eccellente per un prodotto da salotto. Il tempo di risposta è di appena 4 ms, mentre l’input lag riesce ad attestarsi attorno ai 21 ms, cifra eccellente per giocare su console e migliore della media delle “normali” TV. Passando al contrasto parliamo di un rapporto pari a 50.000.000:1, mentre i colori possono coprire una profondità di 10 bit (attenzione però, non 10 bit reali, parliamo di 8 bit + FRC, dunque un 8 bit leggermente migliorato) e il 90% dello standard DCI-P3.

Per ottimizzare l’impiego gaming dispone delle modalità Low Input Lag, SmartResponse, per un feedback visivo istantaneo, e Adaptive-Sync per eliminare problemi di tearing e stuttering. Il pannello è dotato di illuminazione dinamica Ambiglow, che diffonde un alone di luce esterna adattando la luminosità e il colore a quelle delle immagini sullo schermo. Grazie alla funzione MultiView è possibile può visualizzare due sorgenti simultaneamente in modalità Picture-in-Picture o Picture-by-Picture.

La connettività prevede ingressi DisplayPort 1.2, Mini DisplayPort, HDMI 2.0 e USB-C per veicolare i segnali video, dati e di alimentazione con un singolo cavo. Non mancano inoltre due porte USB 3.0 con funzione fast charging. Il sistema audio DTS Sound dispone di due altoparlanti da 7W, mentre il telecomando consente di controllare altri dispositivi collegati in HDMI tramite Philips EasyLink.

Il monitor Philips Momentum 436M6VBPAB sarà disponibile da maggio sul sito BL2Store, al prezzo di 799 €.