DaVinci Resolve 16.1Disponibile la versione DaVinci Resolve Studio 16.1

NAB 2016: DaVinci Resolve 12.5 oltre 1000 miglioramenti e integra 250 novità

Al NAB 2016 il tecnico Paul della Blackmagic ci mostra come utilizzare come un semplice editor la nuova versione 12.5 di Resolve attualmente disponibile in beta. Ci sono molte cose che si può fare con l’ultima versione di DaVinci Resolve 12.5, con ben 250 nuove funzionalità nella nuova versione beta, che è stato rilasciata questa settimana. La versione gratuita del software consente di trattare video in SD, HD e Ultra HD, mentre se avete bisogno di qualsiasi cosa di più di questo, come i formati cinema 4K  da 4096×2160 pixel  o superiore oppure per il lavoro stereoscopico c’è la versione DaVinci Resolve Studio a pagamento.

DaVinci Resolve 12.5 è un aggiornamento molto importante che apporta oltre 1000 miglioramenti e integra 250 novità nell’esclusivo kit di strumenti di montaggio esistente. Oltre ad offrire funzioni di correzione colore evolute e nuovi potenti effetti, aumenta la compatibilità con le immagini HDR. DaVinci Resolve 12.5 beta è disponibile per il download dal sito di Blackmagic Design.

DaVinci Resolve 12.5 è ideato per ottimizzare i tempi di lavoro dei professionisti del montaggio e del colore, offrendo funzioni creative senza precedenti. Consapevoli che milioni di professionisti del montaggio utilizzano regolarmente DaVinci Resolve, gli ingegneri Blackmagic Design hanno perfezionato il programma sulla base del feedback ricevuto dagli utenti. DaVinci Resolve 12.5 presenta decine di esclusive funzioni di montaggio e taglio, tra cui Swap and Shuffle, sette operazioni di taglio completamente nuove, l’opzione di inserimento traccia Paste Insert e un menù degli overlay di montaggio ampliato, contenente le voci Ripple Overwrite per la sovrascrittura e Append Edits per l’inserimento. Inoltre la performance della cronologia è stata significativamente migliorata per velocizzare i tempi di montaggio, e la nuova opzione Cinema Viewer riproduce il materiale video a schermo intero, per consentire la revisione delle clip direttamente sul laptop o su un monitor.

DaVinci Resolve 12.5 rivoluziona il modo di navigare le clip con un grafico della forma d’onda. Il visualizzatore delle fonti presenta infatti un innovativo overlay della forma d’onda, per monitorare i livelli audio e video contemporaneamente. Questa è la soluzione più veloce per navigare parti diverse della clip in base alle revisioni, ai silenzi e ad altre indicazioni visive della forma d’onda.

DaVinci Resolve 12.5 arricchisce le funzioni con nuovi strumenti per la gestione dei multimedia e dei metadati, agevolando la collaborazione ai progetti più complessi tra i tecnici del montaggio e il resto del team. Il nuovo dizionario dei metadati dà accesso immediato alle parole chiave più recenti e precedentemente utilizzate per inserirle facilmente nelle clip, e consente di importare o esportare i metadati nel formato CSV. È possibile personalizzare e salvare le colonne dei metadati dell’archivio multimedia, e assegnare colori alle clip desiderate. Inoltre i segnalibri si possono inserire in un fotogramma singolo oppure in un arco temporale più ampio. I titoli delle clip rimangono costanti all’interno del software, e si basano sulle tag della scena, della ripresa e del numero di ciak, per risparmiare tempo prezioso durante l’importazione e le operazioni eseguite su grandi quantità di materiale video. L’archivio multimedia contiene le nuove cartelle Power Bin, intese alla condivisione dei progetti e ideali per archiviare la grafica, i filmati d’archivio, gli effetti sonori e le librerie musicali.

Con DaVinci Resolve 12.5 ora gli utenti possono modificare la velocità degli effetti e del rallentatore, grazie alle apposite curve per regolare la posizione del fotogramma e la velocità di riproduzione. In questo modo è possibile spostare un fotogramma su un punto qualsiasi della linea temporale, e apportare cambiamenti di velocità variabile all’interno di una serie di fotogrammi. Questi nuovi potenti controlli permettono di rivisitare il tempo di riproduzione degli effetti con un’efficienza senza precedenti.

L’editor della curva della cronologia è stato perfezionato per selezionare, spostare e montare gruppi di più fotogrammi chiave contemporaneamente. Inoltre si possono sfruttare i nuovi controlli visivi per aggiungere o selezionare i fotogrammi chiave, e il nuovo menù per l’editing di parametri e curve.

DaVinci Resolve 12.5 perfeziona l’editor dei nodi per ottimizzare le operazioni dei coloristi. Per esempio consente di spostarsi velocemente da un nodo all’altro, invertirli, selezionare più nodi con lo strumento di lazo, copiarne i contenuti, estrarli e utilizzare i canali alfa integrati nei matte. Le clip già corrette si possono trascinare dalla galleria come un nodo singolo o come un gruppo di nodi composti. Questi miglioramenti velocizzano il lavoro dei professionisti e semplificano l’apprendimento delle numerose funzioni di correzione colore di Resolve con strumenti ancora più intuitivi. Per quanto riguarda i controlli di correzione primaria, sono disponibili un nuovo tracker a punto singolo e cursori per la temperatura e la tinta. Inoltre la palette Color Match è ora compatibile con altre cartelle colori XRite Colorchecker, ed è possibile selezionare e modificare più punti di controllo contemporaneamente con la funzione Power Curve Windows.

Abbinato alla cinepresa Blackmagic Design URSA Mini 4.6K, che filma con la latitudine necessaria per ritoccare le immagini HDR, DaVinci Resolve 12 ha corretto più contenuti HDR di qualsiasi altro sistema. Ora DaVinci Resolve 12.5 Studio è ancora più evoluto e vanta esclusivi controlli per HDR. Specifici nodi si possono impostare in modalità HDR, abilitando gli strumenti di correzione colore di Resolve ad una gamma dinamica più ampia, sviluppata in particolar modo per il materiale di consegna in HDR tra cui Dolby Vision e HDR10. Inoltre i formati ProRes 4444 XQ e DNxHR ora supportano un’ampia gamma dinamica, trasformandosi in efficienti soluzioni di archiviazione alternative per i file non compressi a 16 bit in virgola mobile. Questi miglioramenti fanno di Blackmagic Design l’unica compagnia al mondo in grado di offrire un flusso di lavoro completo in HDR che va dal set alla post produzione.

Con DaVinci Resolve 12.5 arriva anche ResolveFX, la nuova potente struttura con accelerazione GPU e CPU nativa degli effetti. Questa versione include i plug-in ResolveFX tra cui spazio colore con accelerazione GPU e trasformazioni di gamma, oltre ai più tradizionali effetti come sfocatura, raggi del sole, rilievo, dentature, vortici, specchi, sfocature gaussiane, bagliori, increspature e altro ancora. Gli avanzati strumenti dedicati alla granulosità della pellicola e ai bagliori sono disponibili su DaVinci Resolve 12.5 Studio. 

Sfruttando la nuova funzione Fusion Connect è possibile inviare le clip a Fusion per incorporare effetti visivi ancora più complessi. Fusion è il rivoluzionario programma per effetti visivi e grafica d’animazione di Blackmagic Design, con struttura a nodi e compositing 3D. Le scene renderizzate con Fusion sostituiscono automaticamente le clip della cronologia di Resolve. Una volta portati a termine gli effetti, le clip Fusion Connect sulla cronologia di Resolve si possono aggiornare per visualizzare la versione più recente della scena.

Slide

Anche la pagina di consegna Deliver è stata interamente rivisitata per facilitare la ricerca dei parametri preimpostati, personalizzare le impostazioni di rendering e organizzare il lavoro. Il nuovo browser consente agli utenti di visualizzare e selezionare i parametri preimpostati per esportare il materiale su ProTools, Avid, Final Cut Pro, Vimeo, YouTube e Premiere Pro. Inoltre è possibile trasmettere l’audio indipendentemente dal video come canale singolo o multicanale, ed esportare le clip con un canale alfa in presenza di codec compatibili come ProRes 4444, ProRes 4444 XQ e RGBA non compresso.

Oltre a tutte queste novità, gli utenti di DaVinci Resolve 12.5 Studio godranno di controlli di riduzione del rumore spaziale evoluta, che si avvale di un algoritmo avanzato di accelerazione multi-GPU per mantenere ogni singolo dettaglio. Uniti agli strumenti di riduzione del rumore temporale di DaVinci Resolve 12.5, gli utenti avranno a disposizione la soluzione definitiva. Questa versione dispone anche di un nuovo strumento di correzione automatica della distorsione a botte, a cuscino e prospettica degli obiettivi. Offre deinterlacciamento di alta qualità, il supporto per le LUT della cinepresa e per DaVinci Color Transform Language (.dctl), oltre all’opzione di rendering remoto di file ProRes sui sistemi Windows. Gli utenti potranno anche usare una linea di comando per lavorare con DaVinci Resolve senza un’interfaccia grafica utente per il rendering remoto.

“Il successo di DaVinci Resolve 12 è stato davvero travolgente. Inizialmente DaVinci Resolve 12.5 ha puntato sul miglioramento dei dettagli minuziosi che ottimizzano i tempi lavorativi dei professionisti del montaggio e del colore. Poi si è trasformato in un aggiornamento davvero considerevole, ricco di nuove funzioni innovative”, afferma Grant Petty, AD di Blackmagic Design. “Vorrei ringraziare gli utenti per il grande sostegno e il loro feedback incoraggiante. Quest’anno ci siamo dedicati con cura a tutte le sfumature che fanno la differenza per i professionisti che usano questo programma regolarmente, offrendo allo stesso tempo strumenti intuitivi che facilitano l’apprendimento delle funzioni ai nuovi utenti. DaVinci Resolve 12.5 ora vanta ogni strumento di montaggio e taglio immaginabile! Siamo orgogliosi del numero di artisti dell’editing che si affidano al nostro programma, e continueremo a lavorare perché continui a essere il migliore software di montaggio e correzione colore al mondo!”.

Disponibilità e prezzo

DaVinci Resolve 12.5 e DaVinci Resolve 12.5 Studio sono disponibili per il download gratuito per tutti gli utenti DaVinci Resolve dal sito di Blackmagic Design, potete ordinare la versione Studio su BL2Store

One Comment