DaVinci Resolve 16.1Disponibile la versione DaVinci Resolve Studio 16.1

ARRI annuncia Orbiter la luce LED ultra luminosa

ARRI introduce sul mercato il nuovo illuminatore LED Orbiter, un dispositivo ultra luminoso, sintonizzabile e direzionale pensato per una estrema flessibilità e con all’interno una sorgente a sei colori per una resa cromatica elevata attraverso tutte le temperature di colore, dimming graduale da 100 a 0% e molte altre funzioni.

Orbiter ARRI
Con le proprie ottiche intercambiabili, Orbiter può trasformarsi in molti diversi tipi di illuminatore tra cui il proiettore (profile), open face e soft light. Funzionalità aggiuntive come un processore veloce, ampia memoria, connettività estesa, una gamma di sensori incorporati, un alloggiamento resistente alle intemperie, rendono Orbiter una dalle prestazioni elevate con infinite possibilità di aggiornamento, configurazione e miglioramenti.

Caratteristiche principali

  • Varietà di ottiche tra cui: open face, proiezione, diffondente e light bank
  • ARRI Spectra sei colori, motore della luce ad ampia gamma cromatica
  • Output estremamente potente per la massima luminosità e colori perfetti
  • Lighting Operating System (LiOS) con potenti funzionalità software
  • Sensore del colore integrato per l’abbinamento con la luce d’ambiente
  • Alloggiamento resistente all’acqua
  • Pannello di controllo rimovibile e intuitivo
  • Perfetta regolazione a zero
  • Suite completa di connettori e sensori
  • Alimentazione interna, DMX wireless e ingresso batteria

Ottica intercambiabile
L’ottica intercambiabile è l’innovazione principale di Orbiter. Con un’ampia varietà di ottiche tra cui scegliere, Orbiter si trasforma nella luce perfetta per le tue necessità senza limitare fascio di luce, output o qualità del colore. Il Quick Lighting Mount (QLM) di Orbiter, consente di collegare al dispositivo ottiche con proprietà notevolmente diverse. Il fascio di luce direzionale ad alto rendimento dell’ottica open face è ideale per proiettare la luce a lunghe distanze. L’elevata precisione della proiezione ottica crea un cerchio perfetto di luce che può essere modellato con shutter, focus e gobo. L’ottica diffondente offre una luc omnidirezionale e morbida, ideale per illuminare grandi spazi, ed un’adattore QLM universale che crea un punto di montaggio diretto per i prodotti Chimera e DoPchoice specifici per Orbiter. Con una propria versatilità costruita al suo interno, esiste un grande potenziale per creare ottiche aggiuntive per diverse applicazioni.

Orbiter è un’illuminatore LED direzionale estremamente luminoso e potente, con un’output simile a quello dei corrispondenti sistemi HMI. Il suo nuovo motore ARRI spectra, leggero ad alto rendimento, ma sintonizzabile, può creare ombre e bordi definiti. Includendo un LED rosso, verde, blu, ambra, ciano e lime, il motore di luce a sei colori ARRI Spectra si traduce in una gamma cromatica più ampia, colori più accurati, e soprattutto, una resa cromatica superiore nell’intera gamma CCT. I toni dell’incarnato appaiono naturali e sorprendenti, ed le tonalità vengono riprodotte con precisione. Orbiter ha una gamma CCT più ampia da 2,000 a 20,000 K con un’ultra elevata resa cromatica a tutte le temperature di colore. Utilizzando una combinazione di tre tecniche di dimming, l’elettronica all’avanguardia di Orbiter fornisce una perfetta regolazione a zero senza cambi di colore o salti.

Con un display a 4” full-color, pulsanti di navigazione rapida, sensori integrati, il pannello di controllo di Orbiter consente un facile utilizzo con un’interfaccia utente grafica. La struttura del menu semplificata e le interfacce utente rielaborate offrono a prima impatto una panoramica operativa ed una schermata ordinata. Questo design intuitivo rende la modifica del colore o la ricerca delle impostazioni più semplice che mai. In aggiunta, il pannello di controllo è rimovibile e può essere usato tenendolo in mano con l’aiuto di un cavo del pannello di controllo da 5 o 15 m (16.4 o 49.2 ft)

Con inclusa una gamma completa di connettori in entrata e in uscita, Orbiter è pronto per la comunicazione digitale. Il collegamento daisy chain Ethernet è ora possibile con due porte EtherCON che supportano Art-Net 4, sACN e TCP/IP. Due porte USB-A vengono utilizzate per gli aggiornamenti LiOS e le connessioni periferiche di terze parti come dongle Wi-Fi USB. La soluzione CRMX di LumenRadio è inclusa, e consentendo una connessione DMX wireless.
Due porte 5-pin XLR DMX utilizzate per comunicazioni DMX & RDM in entrata e in uscita, e un ingresso CC XLR a 3-pin per un’alimentazione a 48 V. Uno slot per scheda SD consente la futura espansione del software. Inoltre, è disponibile una porta USB-C per la comunicazione e manutenzione del computer.

Orbiter dispone di un sensore di colore per misurare la luce ambientale, un accellerometro e magnetometro a 3 assi per rilevare panoramica, inclinazione, rotazione e orientamento dell’illuminatore, sensori di calore per mantenere l’elettronica ed i LED esattamente alla giusta temperatura, un sensore di luce ambientale per oscurare il pannello di controllo del display. Tutti questi sensori offrono una migliore esperienza all’utente ed un maggiore controllo dell’illuminatore. I dati disponibili migliorano il flusso di lavoro anche in postproduzione ed assistenza.

Il design esterno di Orbiter soddisfa le esigenze di un uso quotidiano intenso. Un nuovo alloggiamento resistente alle intemperie ne consente l’impiego all’esterno utilizzando un corpo in lega di alluminio con paraurti in plastica rinforzata. La maniglia facilita il trasporto e consente il funzionamento portatile grazie al perfetto equilibrio.

L’ampia gamma di ottiche e funzionalità di Orbiter ne consente l’utilizzo in un’infinità di diverse applicazioni senza comprometterne la qualità. Settori come il cinema e produzioni televisivebroadcastteatro e spettacoli dal vivo, e persino la fotografia, sono solo alcuni esempi di ambienti in cui Orbit risulta lo strumento ideale. La capacità dell’illuminatore di proiettare la luce a lunghe distanze con la propria luce diffusa o ottica di proiezione, ed essendo allo stesso tempo in grado di fungere da luce soffusa, offre la flessibilità necessaria sui frenetici set cinematografici di oggi. L’ottica di proiezione di Orbiter permetterà ai broadcaster di avere una luce controllata e di alta qualità in studio. Grazie all’alimentatore a batteria, Orbiter può essere facilmente utilizzato in movimento. L’ottica di proiezione di Orbiter è la caratteristica principale per il mercato del teatro e spettacoli dal vivo ed inoltre Orbiter supera le aspettative per la luce continua in fotografia. Nel complesso, le innovazioni e la connettività del software di Orbiter lo rendono il compagno ideale per le configurazioni di illuminazione dinamica.


ARRI prevede di annunciare i prezzi di listino entro la fine di quest’anno, e prevede che la prime spedizioni avverranno nel primo trimestre del 2020.