DaVinci Resolve 18Disponibile la nuova versione di DaVinci Resolve Studio 18

DZOFILM Vespid Cyber Primes l’obiettivo che comunica con il DJI RS3 PRO

DZOFILM ha recentemente introdotto una nuova famiglia di prime cinematografiche full frame, la serie Vespid Cyber ​​Prime. Le lunghezze focali disponibili attualmente includono un 35, 50 e 75 mm T2.1. Tutti gli obiettivi sono dotati della nuova tecnologia DZOFILM Data Interface per trasferire i dati di messa a fuoco e diaframma al DJI RS3 PRO oppure ad altri sistemi di terze parti.

DZOFILM è stato particolarmente prolifico quest’anno. In effetti, l’azienda cinese di obiettivi ha introdotto diversi nuovi prodotti, con un focus principale sulle loro linee di zoom cinematografiche. Includono obiettivi zoom full frame e lo zoom grandangolare Super 35 recentemente rilasciato, il Pictor 14-30 mm T2.8. Ora, l’azienda è ritornata con una nuova serie di ottiche cinematografiche, le DZOFILM Vespid Cyber ​​Primes. L’annuncio arriva lo stesso giorno del rilascio del nuovo DJI RS3 PRO e c’è un motivo specifico per questo.


DZOFILM Vespid Cyber ​​Primes

Basata sull’eredità dei Vespid Prime originali, la nuova serie DZOFILM Vespid Cyber ​​Prime sarà inizialmente composta da tre lunghezze focali: 35, 50 e 75 mm. Tuttavia, la società ha già annunciato che altri obiettivi si uniranno alla famiglia in futuro. Tutti i membri di questa trilogia condividono la stessa trasmissione della luce del T2.1 e sono disponibili nelle opzioni con attacco PL ed EF. L’aspetto di questa nuova serie e che le ottiche assomiglieranno alle Vespid Primes originali, offrendo così un’immagine nitida e organica con l’aberrazione cromatica tenuta sotto controllo.
In effetti, i nuovi Vespid Cyber ​​Prime mantengono un fattore di forma relativamente compatto, con l’ottica più pesante che pesa 1,15 kg. Per riferimento, il più ingombrante della serie Vespid standard è il 25 mm T2.1, che pesa 940g. Inoltre, DZOFILM afferma che questi nuovi modelli “Cyber” possono resistere a temperature estreme che vanno da -25°C fino a +70°C.

Funzione DZOFILM Data Interface e l’autofocus con DJI RS3 PRO

La caratteristica più sorprendente di questi obiettivi, e quella che probabilmente gli è valsa il nome di “Cyber”, è l’aggiunta della nuova funzione DZOFILM Data Interface. Questa tecnologia consiste in un connettore Lemo a 4 pin su ciascuna obiettivo che consente la comunicazione in tempo reale dell’iride e dei dati di messa a fuoco con sistemi di terze parti.
La connessione avviene tramite un cavo di conversione da Lemo a USB di tipo C che dovrebbe essere a prova di schizzi e polvere, essendo classificato IP50. Secondo l’azienda, il sistema dovrebbe fornire dati abbastanza accurati, con un errore dell’1% quando si mette a fuoco tra 1 e 10 metri e del 3% quando si mette a fuoco a distanze maggiori.
Questo nuovo connettore offre la possibilità di accoppiare i Vespid Cyber ​​Primes con sistemi di terze parti per trasformare ogni vetro in un obiettivo con messa a fuoco automatica. Ancora meglio, il primo prodotto ad adottare questo nuovo standard è il gimbal DJI RS3 PRO appena rilasciato, i cui motori di messa a fuoco possono connettersi direttamente ai Vespid Cyber ​​Primes senza la necessità di calibrazione dell’obiettivo. Infine, l’azienda ha annunciato che l’integrazione con prodotti di altri produttori è possibile e verrà implementata in futuro.


Prezzo e disponibilità

Il prezzo ufficiale al dettaglio di ogni obiettivo DZOFILM Vespid Cyber ​​Prime è di € 2.184 + IVA mentre l’intero set (35/50/75 mm) costerà $ 6.599, tutti i prodotti dovrebbero iniziare la spedizione da luglio e già pre-ordinabili sul sito BL2Store.