PROMO Nitrotech N8 ! Manfrotto Kit Nitrotech N8 Ora in promozione !

Atomos registra il formato di Nikon Z6 e Z7 N-Log full frame a 10-bit 4K

Atomos ha annunciato che è già in grado di registrare il video a 10-bit full frame 4K delle nuove fotocamere mirrorless Nikon Z6 e Z7 che Nikon ha svelato ieri. Entrambe le nuove fotocamere mirrorless Nikon Z6 e Z7 emettono dall’HDMI un segnale N-Log 4K a 10-bit a pieno formato che i monitor/registratori HDR Atomos Ninja V e Shogun Inferno 4k possono registrare e visualizzare in HDR.Questa combinazione di ripresa si presenta molto interessante per cineasti e fotografi, le Nikon Z6 e Z7 sono dotate di sensori di ultima generazione che emettono immagini 4k nitide su HDMI, pronte per la conversione in HDR da Atomos. Atomos Ninja V (e Shogun Inferno) registra l’output in formati Apple ProRes o Avid DNx a 10 bit pronti per la produzione.

Atomos è orgogliosa di essere la prima a supportare Nikon Log, la registrazione Apple ProRes e il monitoraggio HDR delle telecamere della serie Z.

Le nuove fotocamere Nikon saranno mostrate da Atomos in collaborazione con la Ninja V all’IBC Show, dal 14 al 18 settembre ad Amsterdam e dal 26 al 29 settembre a Colonia allo show Photokina.

Le nuove fotocamere mirrorless Nikon Z6 e Z7

La Nikon Z7 ha dalla sua la risoluzione e l’autofocus: dotata di un sensore CMOS full frame da 45,7 megapixel con una gamma ISO nativa di 64-25.600. Ha un processore di immagini EXPEED 6 che supporta scatti continui a 9 fps. Include un rivoluzionario sistema di messa a fuoco automatica che vanta ben 493 punti AF che coprono il 90% dell’area del mirino.

La Nikon Z6 è stata progettata invece per essere una fotocamera più accessibile, dedicata agli scatti ad alta velocità e in scarsa illuminazione. È dotato di un sensore full-frame da 24,5 megapixel con una gamma ISO nativa di 100-51200. Supportata da un processore di immagini EXPEED 6, la Z6 può eseguire scatti continui a 12 fps. Include anche un sistema di autofocus a 273 punti.

Esteticamente le due fotocamere sono identiche nel design fisico e condividono fra loro altre caratteristiche e specifiche. Sono resistenti alla polvere e agli spruzzi, dotate di un’impugnatura presa ampia e stabile per una presa sicura e confortevole. Sulla parte superiore delle telecamere è presente un display di informazioni relativamente grande, due ghiere, un pulsante di registrazione video dedicato, un pulsante di selezione ISO e un pulsante per la compensazione dell’esposizione accanto al pulsante di scatto.

Il mirino elettronico presenta una risoluzione di 3,69 milioni di punti, con una copertura dell’inquadratura di circa il 100%, un ingrandimento di 0.8x e un angolo di visione diagonale di 37 gradi. Direttamente dal mirino è possibile gestire il menu per vedere e regolare le impostazioni di scatto come ISO, AF e Picture Control. Sul retro anche un display LCD touchscreen inclinabile da 3,2 pollici e 2,1 milioni di punti.

Entrambe le fotocamere sono dotate di un sistema AF ibrido che utilizza un algoritmo per passare automaticamente dalla messa a fuoco a rilevamento di fase sul piano focale e alla messa a fuoco automatica.

Per la prima volta inoltre è disponibile un sistema di stabilizzazione ottico a 5, che offre 5 stop di compensazione ed è anche compatibile con gli obiettivi con attacco F montati sull’adattatore per obiettivo.

Sul fronte video, entrambe le fotocamere possono registrare riprese Ultra HD 4K. Altre caratteristiche video includono uscita HDMI N-Log a 10 bit, D-Lighting attivo, riduzione elettronica delle vibrazioni, focus peaking, supporto sincronizzazione timecode e registrazione slow motion a 120fps a risoluzione 1080.

Entrambe le fotocamere sono compatibili con gli accessori Nikon DSLR esistenti, come le batterie EN-EL15 / a / b, il trasmettitore wireless WT-7 / A / B / C e altri.

Dal punto di vista dello storage, entrambe le fotocamere contengono un singolo slot per schede di memoria XQD che potrà in futuro supportare le schede CFexpress tramite un aggiornamento del firmware.

Altre funzioni presenti in entrambe le fotocamere includono una funzione di fotografia silenziosa, 20 opzioni di controllo creativo dell’immagine (con livelli di effetto regolabili da 0 a 100), un “intervallometro” per scatti time-lapse e Wi-Fi incorporato.

Obbiettivi Nikkor Z

Le Nikon Z introducono anche il nuovo attacco Z, che un diametro interno di 55 mm e una distanza focale della flangia di 16 mm, permettendo di progettare ottiche con diaframmi veloci e mantenere un design sottile del corpo macchina.

Nikon ha annunciato tre obiettivi Nikkor Z: 24-70mm f / 4 S, 35mm f / 1,8 S e 50mm f / 1,8 S. Le ottiche sono completamente sigillate – anche le parti mobili – e sono resistenti sia alla polvere che a agli spruzzi.

Ogni anello di controllo sui nuovi obiettivi offre un’apertura e un cambio di messa a fuoco più silenziosi e uniformi, ideali per la registrazione di video professionali.

Nikon ha annunciato che sta sviluppando un obiettivo 58mm f / 0.95 per la serie Z. L’obiettivo dotato di messa a fuoco manuale, sarà l’obiettivo più veloce mai creato nella storia di Nikon.

L’azienda ha rivelato anche la sua roadmap per le ottiche della Serie Z nei prossimi anni. Dopo i tre obiettivi lanciati al debutto, Nikon prevede di rilasciare sei obiettivi nel 2019: il 58mm f / 0.95, un 20mm f / 1.8, un 85mm f / 1.8, un 24-70mm f / 2.8, un 70-200mm f / 2.8 e un 14-30mm f / 4; a seguire tre obiettivi programmati per il 2020: un 50mm f / 1.2, un 24mm f / 1.8 e un 14-24mm f / 2.8.

Infine grazie all’adattatore Nikon FTZ le Nikon Z saranno compatibili con circa 360 obiettivi F già esistenti.

Prezzi e disponibilità

In base a quanto dichiarato da Nikon, la Z7 sarà disponibile il 27 settembre con un prezzo di 3.400 dollari; la Z6 arriverà nei negozi a fine novembre con un prezzo di 1,996 dollari. Se abbinate al nuovo obiettivo 24-70mm, Z7 e Z6 costeranno rispettivamente 4.000 e 2.600 dollari.

Il Nikkor Z 24-70mm f / 4 S e 35mm f / 1.8 S saranno disponibili il 27 settembre e costeranno rispettivamente 1.000 e 850 dollari. Il 50mm f / 1.8 S sarà disponibile a fine ottobre con un prezzo di 600 dollari.

Il Nikon FTZ Mount Adapter sarà disponibile il 27 settembre ad un prezzo di 250 dollari.

Nessun commento