PROMO Nitrotech N8 ! Manfrotto Kit Nitrotech N8 Ora in promozione !

DJI Osmo RAW e confronto con le macchine cinematografiche professionali

Il DJI Osmo RAW è arrivato per effettuare dei test alla rivista online cinema5D, si tratta della piccola camera DJI Zenmuse X5R, che può essere collegata al DJI Osmo con l’ adattatore Osmo X5  per produrre riprese cinematografiche in 4K con stabilizzazione integrata, in un form factor ultra-compatto. Eravamo molto curiosi di scoprire quale qualità è in grado di offrire, qui sotto i  risultati dei test di laboratorio che pone il piccolo enmuse X5R a confronto con diverse telecamere cinematografiche professionali.

osmo-raw-lab-test

DJI Osmo RAW rispetto alle telecamere professionale Cinema

Il DJI Osmo versione RAW è un piccola camera abbastanza audace. Molto piccola, leggera e con una promessa del 4K RAW che può anche prendere il volo se installato sul DJI Inspire 1 . Lo stabilizzatore integrato rende questo uno strumento estremamente comodo, e visto che c’è un potenziale per produrre i filmati di alta qualità con la sua registrazione RAW, la vede competere con le macchine fotografiche molto più professionale e costose. Abbiamo testato l’ergonomia del dispositivo , ora vediamo come il piccolo Osmo RAW si confronta in termini di qualità dell’immagine.

dji-Osmo-raw-vs-ursa-mini-2

Gamma dinamica

La gamma dinamica è difficile da misurare correttamente, specialmente su una camera RAW visto che il trattamento è effettuato dall’utente e non dalla videocamera. Siamo passati attraverso DaVinci volontà di creare un’immagine piatta della nostra registrazione e misurato con il nostro software.

Un buon rating gamma dinamica ci permette di catturare più luci e ombre in scene ad alto contrasto. La camera X3 dell’originale DJI Osmo offre una gamma dinamica molto misera, che è particolarmente problematica quando si acquisisce paesaggi con il DJI Inspire 1 drone.

Abbiamo testato la gamma dinamica utilizzabile con un grafico di prova XYLA-21 laboratori DSC. Purtroppo, la nostra lente di prova, la Zeiss 50 millimetri Cp2 macro , non è compatibile con la Osmo, quindi abbiamo usato 15mm F / 1.7 MFT lente che è venuto con la Osmo X5R. Il nostro software ha misurato circa 12 stop di gamma dinamica utilizzabile sul DJI OsmoRAW ( Zenmuse X5R ). Questa è simile al rating della Sony A7s II , 3 stop più del Blackmagic URSA Mini a 4K e 2 ferma a meno di il Arri Alexa.

gamma dinamica-Osmo

DJI pubblicizza la gamma dinamica della Zenmuse X5R camera a 12,8 stop, si noti che una fotocamera RAW non produce necessariamente una maggiore gamma dinamica. Facendo numerosi confronti con diagrammi di prova, abbiamo imparato questo nel corso del tempo. E ‘probabile che l’originale Zenmuse X5 vi dà più o meno la stessa gamma dinamica. Il RAW invece vi dà certamente più gradazioni, e possibilità in post e un’immagine che è più solida e può essere classificato ulteriormente senza distruggere la qualità dell’immagine. Quando ci tiriamo su che informazioni i neri c’è rumore, ma molto più passaggi sono visibili dietro di esso, proprio come sul Blackmagic URSA Mini 4K che visualizza un sacco di rumore nella fase iniziale. 12 stop della gamma dinamica utilizzabile è un buon voto per una macchina fotografica cinema. È anche ciò che il marchio C300 II raggiunto . Come sempre, il Arri Alexa rimane intatta con 14 stop della gamma utilizzabile.

Qualità dell’immagine

Determiniamo la qualità delle immagini, cercando in nitidezza (risoluzione) e aliasing con l’aiuto di stelle e coni. Di solito si rivelano in cui un’immagine si rompe in termini di risoluzione.

Gli scatti sono stati tratti alla migliore velocità ISO di ogni telecamera corrispondente.

Qualità immagine DJI Osmo RAW - 100% delle colture immagine 4K di

Come si può vedere, nonostante qualsiasi ammortizzazione lente e la lente la morbidezza, il DJI Osmo RAW è abbastanza vicino al marchio Canon C300 II e più o meno alla pari con la Varicam 35 / LT. Il a6300 Sony è l’unica fotocamera che lascia gli altri dietro in termini di risoluzione. Chi l’avrebbe mai detto.

Guardando la a6300, è diventato chiaro che la dimensione non è il fattore decisivo quando si tratta di risoluzione di qualità. Il Osmo DJI RAW dimostra che ancora una volta, con una qualità di immagine che si avvicina alle telecamere cinematografiche più grandi. Qui ci sono un paio di colpi di confronto di altri oggetti sul diagramma di prova:

IQ_dji-Osmo-Amira

IQ_dji-osmo_ursa

IQ_dji-osmo_fs7

IQ_dji-osmo_varicam-lt

IQ_dji-osmo_c300-ii

In sintesi, direi che in termini di qualità dell’immagine DJI Osmo RAW può contenere fino notevolmente bene in confronto alle telecamere cinematografiche professionali attualmente sul mercato.

Basse luci

IQ_dji-osmo_lowlight

Il DJI Osmo RAW X5R brilla a ISO 100, ma perde rapidamente il suo potere quando si cerca di alzare gli ISO. Per le scene sopra ho usato la post-elaborazione  al minimo. Si può vedere che a ISO 800 vi è già una notevole quantità di rumore rispetto a ISO 100. Ciò detto, guarda il colpo del gatto in precedenza in cui i neri sono stati tirati un po ‘e un po’ è stata applicata la riduzione del rumore. Questo deve essere tenuto presente quando si scatta RAW. È ancora possibile trattare l’immagine molto meglio dalle telecamere che utilizzano la compressione pesante.

E ‘chiaro che il Zenmuse X5R non è una meraviglia del LowLight ed il DJI Osmo RAW deve essere utilizzato a velocità ISO basse. Suggerirei di non andare al di là di 800 per le scene di alta qualità. Idealmente si dovrebbe rimanere bassi, in quanto la Osmo RAW registra a ISO 100 in ogni momento. Qualsiasi altra ISO velocità si imposta in app sono solo una “preview” e devono essere trattati (spinto) in post-produzione.

Rolling Shutter

Il famoso effetto Rolling Shutter che tormenta i sensori CMOS può essere particolarmente preoccupante nelle scene in cui è coinvolto un sacco di movimento. Il X5R Zenmuse DJI Osmo RAW che può essere installato sul DJI Inspire 1 è certamente destinata ad essere coinvolto in un sacco di scene in movimento.

Purtroppo, il Zenmuse X5R qui non brilla . Con 25ms di tempo di lettura è nel lato peggiore dello spettro, e la maggior parte cineprese adeguate hanno molto inferiori valutazioni Rolling Shutter.

rolling-shutter_osmo-X5R

DJI Osmo RAW Conclusione 

DSC09182

Il DJI Osmo RAW ha certamente una nicchia a sé stante. Una piccola, camera stabilizzata che offre immagini 4K RAW a 24p. Non c’è nulla di simile in questo momento che trasporta RAW, è così facile da usare e può essere montato su un drone acquistabile e potente. La questione è se il RAW può tenere il passo con gli standard cinematografici e veramente fornire alta qualità filmati.

E ‘abbastanza difficile trarre una conclusione definitiva da quello che ho visto. Da un lato, il filmato si ottiene è davvero potente, ha belle gradazioni profonde, una risoluzione elevata, aspetto organico e può davvero essere giocato con in post produzione. Se siete abituati a Inspire 1 drone filmati, questo aggiornamento sarà semplicemente soffiare via e la differenza di una telecamera professionale cinema come un Varicam, Alexa o marchio C300 Sarà difficile da individuare se correttamente post processing. Naturalmente il Zenmuse X5R non sarebbe sufficiente per sostituire una telecamera cinematografica, una Arri Alexa è certamente ancora in una classe completamente diversa, ma penso che la Osmo RAW diventerà rilevante nel settore cinematografico per alcune applicazioni.

osmo-raw-lab-test-back

Ci sono anche alcuni difetti che si dovrebbero prendere in considerazione. In termini di una “vera e propria fotocamera cinema”, Rolling Shutter è assolutamente terribile. La Canon 1D C dalla linea di cinema di Canon ha giustamente un posto negli stessi ranghi qui. Ma soprattutto perché il DJI Osmo RAW viene utilizzato in situazioni con un sacco di movimento, il forte Rolling Shutter può essere un problema che potrebbe mettere in difficoltà molti professionisti. Un altro aspetto negativo è la performance LowLight mediocre. Se arrivate da DSLR questo sarà limitante, ma se siete abituati a cineprese Blackmagic o probabilmente non si noterà.

osmo-raw-lab-test-lente

Tutto sommato, il DJI Osmo RAW è notevole, nelle mani giuste, quando il RAW è sfruttato con un po ‘di tempo in post produzione, questo può essere uno strumento estremamente potente. Il fatto che questo non è solo una macchina fotografica, ma una soluzione come una macchina fotografica in miniatura giunto cardanico per in viaggio o in aria è intrigante.

 

Il DJI Osmo RAW è già disponibile sul sito BL2Store

 

Nessun commento