DaVinci Resolve 16.2.3Disponibile la versione DaVinci Resolve Studio 16.2.3

Blackmagic Micro Cinema Camera e URSA Mini 4.6K girano lo spot della Peugeot

Blackmagic Design ha annunciato oggi che il nuovo spot pubblicitario della Peugeot, “MOTION & EMOTION Taikan Shijou Campaign“, è stato ripreso con Blackmagic Micro Cinema Camera la URSA Mini 4.6K EF, e corretto con DaVinci Resolve Studio. Una ottima dimostrazione del grosso impegno che Blackmagic Design ha messo il mondo della produzione. La produzione Peugeot di questo video è simile a quello che stato realizzato molti anni fa in uno degli spot più costosi mai realizzato, da Nike di Guy Ritchie “Take It To The Next Level“. Non sono ovviamente identici, ma l’uso del POVs per raccontare la storia è simile. La grossa grande differenza ? Il costo per realizzare il POV , nello spot Peugeot è costato pochissimo !  La telecamera utilizzata 8 anni fa nello spot di Nike, la Silicon Imaging SI-2K Mini, costava circa 13.000€ la camera Blackmagic utilizzato per le POVs di Peugeot costa solo 939,00 €.

Dietro le quinte

Lo spot è una creazione della Assemblage K.K, una casa di produzione giapponese che fornisce servizi di produzione e post produzione di video pubblicitari, musicali e aziendali. Alexandre Bartholo, fondatore della Assemblage K.K, ha guidato il team di produzione del nuovo progetto pubblicitario della Peugeot, ricoprendo svariati ruoli creativi nella produzione, inclusi la regia, le riprese e la post produzione.

Lo spot Peugeot

2-peugeot-commercial@2x

“La maggior parte delle scene di questo spot è composta da soggettive, per offrire agli spettatori un’esperienza realistica di prova su strada. Di qui la necessità di una cinepresa di piccole dimensioni”, spiega Bartholo. “Abbiamo ancorato la Micro Cinema Camera a un casco. Gestirne la posizione è stato un fattore molto importante per ottenere inquadrature che si avvicinassero il più possibile all’occhio umano. Il corpo di questa cinepresa è così piccolo da sembrare un’estensione dell’obiettivo. Sfruttando le dimensioni ridotte di Micro Cinema Camera siamo riusciti a posizionarla come desideravamo sul lato del casco, ottenendo soggettive perfette. Inoltre grazie a una piastra aggiuntiva installata sul casco, è stato possibile spostare la cinepresa in avanti o indietro e cambiarne l’angolazione”.

5-peugeot-commercial@2x “Durante una prova su strada, io e il direttore della fotografia abbiamo filmato indossando il casco, ma non potevamo verificare le riprese. Inquadrare e monitorare allo stesso tempo su un’auto in movimento è praticamente impossibile! Così ho affidato qualche responsabilità all’attore. Io controllavo il monitor e lui muoveva la testa seguendo le mie istruzioni. La messa a fuoco e la regolazione di altri parametri tecnici sono stati effettuati a distanza”, continua Bartholo.

4-peugeot-commercial@2x

Le riprese sono state girate in RAW 3:1, registrando in ProRes con un registratore esterno come backup. “Le cineprese Blackmagic sono in grado di trasmettere immagini Log anche da uscite SDI e HDMI. In questo modo ho la sicurezza di poter fare la correzione colore su copie di backup di ottima qualità qualora il filmato in RAW sia inaccessibile”.

3-peugeot-commercial@2x

Lo spot include anche scene notturne. Bartholo ha fatto affidamento sulla capacità di Micro Cinema Camera di riprendere in condizioni di scarsa illuminazione. “Per alcune riprese abbiamo impostato l’ISO su 1600. Nonostante l’illuminazione scarsa, non ho notato granulosità o perdita di dettagli particolarmente accentuate!”.

1-peugeot-commercial@2x

Oltre alle soggettive, le scene includono altre inquadrature per mostrare interamente il nuovo modello Peugeot. URSA Mini 4.6K ne ha catturato l’estetica su strada.

“Fortunatamente il nostro direttore della fotografia aveva appena acquistato una URSA Mini 4.6K, che abbiamo potuto usare per questo progetto. Mi piace il look cinematografico di questa cinepresa. In fase di post produzione ho lavorato con DaVinci Resolve Studio, con cui ho applicato una LUT e esportato file ProRes Proxy per il montaggio offline. Per la correzione colore ho conformato la cronologia al filmato originale in RAW”, spiega Bartholo.

“Quello che mi piace davvero delle cineprese Blackmagic è la semplicità delle impostazioni. Le altre cineprese hanno così tanti menù da farmi dubitare di aver scelto l’impostazione giusta. Con Blackmagic sono sempre tranquillo”.

Conclude Bartholo: “Micro Cinema Camera ha un design semplice e robusto, e garantisce immagini eccellenti. Le caratteristiche interne sono efficienti e la cinepresa recapita sempre i risultati desiderati”.

 

Le Blackmagic Micro Cinema Camera e la URSA Mini 4.6K EF sono disponibili su BL2Store

One Comment