PROMO Nitrotech N8 !
Manfrotto Kit Nitrotech N8 Testa video con tecnologia allo stato dell'arte !

Blackmagic Design ai tornei League of Legends European Masters

Blackmagic Design ha annunciato che ESL, la più grande compagnia di sport elettronici al mondo, ha prodotto le finali del torneo inaugurale di League of Legends European Masters con un sistema di playout d’avanguardia composto dalle schede di acquisizione e riproduzione DeckLink Quad 2. Questo sistema ha gestito un complesso flusso di segnali, commutati dal vivo con lo switcher ATEM 2 M/E Production Studio 4K. I contenuti poi sono stati trasmessi in diretta al pubblico in studio e in streaming a milioni di spettatori in tutto il mondo.

“Il mondo degli sport elettronici sta riscrivendo le regole della produzione di contenuti. Tuttavia, come per molti settori in espansione, le soluzioni sul mercato spesso non rientrano nel budget a disposizione, o non sono tecnicamente all’altezza degli impianti multi-fonte usati in questo tipo di tornei”, ha spiegato Sam Deans, produttore esecutivo di ESL UK.

Quando ESL ha iniziato a progettare l’architettura per una produzione così vasta, Deans ha subito individuato in Blackmagic Design la risposta.

“Abbiamo sviluppato una soluzione di playout su misura, replay istantaneo e a rallentatore, grafica in movimento con segnale di riempimento e chiave live, e distribuzione dei segnali agli schermi LED. Tutto questo grazie all’hardware DeckLink Quad 2. La sua capacità di elaborazione di otto segnali video contemporaneamente è un grandissimo vantaggio”, ha sottolineato Deans.

DeckLink è la prima scelta degli sviluppatori sia per i software disponibili sul mercato sia per le soluzioni personalizzate. Questo non fa che convalidare la nostra decisione di integrarlo nel flusso di lavoro di tutte le produzioni ESL”, ha proseguito Deans.

Un server di replay istantaneo ammette quattro flussi video live e ne invia uno a 1080p 59.94 all’unità di produzione principale, dove due switcher ATEM 2 M/E Production Studio 4K lavorano congiuntamente per creare il mix finale per la trasmissione broadcast.

“Lo switcher primario riceve i segnali delle camere, la grafica broadcast, e i segnali delle console di gioco, mixati grazie al pannello ATEM 2 M/E Broadcast Panel. Quando bisogna gestire più di 18 fonti e due canali indipendenti di grafica con riempimento e chiave in un ambiente altamente frenetico e sotto pressione, avere un pannello di controllo fisico facilita significativamente le cose”.


Un secondo switcher, gestito dal pannello ATEM 1 M/E Advanced Panel, dà vita a un submix delle soggettive provenienti da 10 telecamere, usate per catturare le reazioni dei concorrenti durante le gare. Il submix viene quindi inviato tramite SDI allo switcher primario.

“Produrre dal vivo le gare di League of Legends non sarebbe stato possibile senza Blackmagic Design”, ha concluso Deans. “Le schede DeckLink non solo danno accesso diretto alla produzione broadcast di alto livello, ma ci aiutano a conseguire risultati rivoluzionari nel campo della produzione e della trasmissione nell’era del digitale”.

DeckLink Quad 2, ATEM 2 M/E Production Studio 4K, ATEM 2 M/E Broadcast Panel, ATEM 1 M/E Advanced Panel,  tutti i prodotti Blackmagic sono disponibili sul sito BL2Store