DaVinci Resolve 16.1Disponibile la versione DaVinci Resolve Studio 16.1

YouTube ora supporta i video online in HDR

YouTube ha annunciato che la sua piattaforma ora supporta i filmati in alta gamma dinamica, comunemente indicati con l’acronimo di video HDR. La tecnologia HDR consente essenzialmente a schermi con le specifiche hardware giuste di visualizzare una gamma più accurata e realistica di bianchi e neri, così come una più ampia gamma di colori.

youtube-hdr-video

Accanto alla risoluzione a 4K, la tecnologia HDR è l’altro grande fulcro per le vendite dei nuovi televisori e uno dei principali vantaggi pubblicizzati da Microsoft e Sony per le ultime versioni delle rispettive console di gioco. Purtroppo però i contenuti video HDR sono al momento scarsi e poco diffusi, mentre i dispositivi in vendita ed il poco chiaro miscuglio di differenti requisiti hardware e software, rendono difficile sapere dove e come accedere a questi video.

Ora YouTube sta cercando di sollecitare sia i creatori sia gli spettatori ad iniziare a sfruttare i video HDR il più possibile e il modo migliore per farlo è quello di spingere la piattaforma video più grande del mondo ad adottare il formato. YouTube ha confermato che sta lavorando con i migliori canali e creatori per realizzare il proprio catalogo HDR nei prossimi mesi.

YouTube ha fatto lo stesso in passato per i contenuti a 4K, così come per i video a 360 gradi, e il live-streaming. L’obiettivo è quello di mantenere YouTube in prima linea nel settore dello streaming e delle tecnologie di visualizzazione, in modo da rimanere competitiva rispetto alle altre opzioni video come Netflix e Amazon.

Per visualizzare questi contenuti sarà necessario un accessorio esterno come ad esempio i Chromecast Ultra di Google oppure un lettore Blu-ray HDR o una Xbox One S. YouTube afferma che le TV 4K di Samsung del 2016 avranno presto tutto il supporto nativo per la riproduzione HDR, probabilmente con un aggiornamento della app. YouTube lavorerà con i partner per consentire lo streaming delle versioni HDR.

 

A partire da oggi, ogni creatore può caricare video HDR su YouTube. È possibile saperne di più su il caricamento di video HDR qui. Vale la pena ricordare che la squadra di YouTube ha lavorato insieme alla squadra di DaVinci Resolve per rendere il caricamento dei contenuti HDR altrettanto semplici come i video di DSP. Hanno inoltre di gli spazi di YouTube a Los Angeles e New York, con tutta l’attrezzatura necessaria per la produzione di contenuti di alta qualità HDR.

Requisiti video HDR
Una volta caricato un video, YouTube supporta tutte le risoluzioni e si auto-convertire i video HDR in video SDR quando necessario.

Il software  DaVinci Resolve Blackmagic, la versione 12.5.2 o più recente, esporta alcuni metadati HDR. E ‘attualmente l’unico software che esporta i file con i metadati conforme agli standard.

 

One Comment