DaVinci Resolve 16Disponibile la nuova Beta 4 DaVinci Resolve Studio 16

La serie Stage Mums girata con URSA Mini 4.6K e Pocket Cinema Camera

Blackmagic Design ha annunciato che la prima stagione della popolare commedia televisiva australiana Stage Mums è stata girata con le sue camere digitali URSA Mini 4.6 e Pocket Cinema Camera, mentre montaggio, editing audio e correzione colore sono stati realizzati con DaVinci Resolve Studio.

Trasmesso in Australia su Network Ten e disponibile su Tenplay, Stage Mums è una parodia che segue le peripezie di due madri disposte a tutto per offrire alle proprie figlie ogni opportunità di esibire i loro incredibili talenti, che nella maggior parte dei casi non sono esattamente tali. Creata da Anna Waters-Massey e prodotta da SundayArvo Productions in collaborazione con OZPIX Entertainment, la serie, che ha da poco debuttato sul piccolo schermo, è stata filmata nella Gold Coast con un cast e una troupe interamente australiani.

Con un look intensamente stilizzato e un’atmosfera che richiama la commedia sopra le righe, Stage Mums combina le riprese in movimento in stile improvvisato dei reality con le tonalità calde e luminose della location, la Gold Coast. Il direttore della fotografia Andrew Condor e la filmmaker, attrice e produttrice di fama internazionale Amie Casey hanno deciso di usare URSA Mini 4.6K come camera principale per catturare il look stilizzato.

“Per Stage Mums volevamo un’estetica con colori brillanti, e che riflettesse l’alta qualità della televisione australiana. L’idea era di realizzare un prodotto che avrebbe apprezzato sia il pubblico australiano che quello globale”, ha spiegato Casey. “Come produttore, ciò che ho apprezzato di più in entrambe le camere Blackmagic Design è la loro portabilità. Il lavoro di produzione si è svolto per la maggior parte in location e a ritmo serrato, e poter lavorare con camere così maneggevoli senza dover compromettere la qualità delle immagini è stato meraviglioso”.

Condor ha adottato le URSA Mini 4.6K come camera di prima e di seconda unità e Pocket Cinema Camera per il dietro le quinte, per le angolazioni secondarie, e per le riprese aggiuntive. Entrambe le camere si sono avvalse di una LUT Rec.709 per girare in una varietà di ambienti con illuminazione variabile, naturale o artificiale.

URSA Mini 4.6K non ha eguali in termini di qualità in un design così compatto. È stata la camera perfetta per ottenere le riprese in stile improvvisato senza dover compromettere la qualità delle immagini della serie Stage Mums. Le dimensioni compatte ci hanno consentito di riprendere in situazioni e in luoghi irraggiungibili con le camere più grandi, visto che spesso ci è toccato filmare in spazi alquanto angusti, ma siamo sempre stati in grado di inserire entrambe le camere e mantenere la continuità delle immagini dello show”, ha affermato Condor. “I 15 stop di gamma dinamica e la capacità di riprendere in condizioni di scarsa illuminazione ci sono state di grande aiuto per via del nostro ritmo serrato e budget ridotto”.

Girato seguendo un programma fittissimo e con lo stile in movimento improvvisato dei reality show, Condor ha deciso di limitare il numero di operatori di ripresa.

“È qui che URSA Mini 4.6K ha dato il meglio di sè. Io e il formidabile operatore di seconda unità, Colin Larsen, eravamo in grado di controllare ogni cosa in un istante e far filare tutto liscio. Abbiamo fatto qualche ripresa in slow motion, e poter girare a 120 fps senza intaccare la qualità delle immagini è fantastico. Dovendo poi filmare in una serie di location con illuminazione differente, ho apprezzato molto i filtri ND integrati perché abbiamo evitato di utilizzare filtri esterni”, ha concluso Condor.

La post produzione della serie è realizzata al Sound Vision Studio da Robert Merlini. DaVinci Resolve Studio è stato impiegato per la correzione colore, l’editing audio e video e la consegna finale in HD e Ultra HD per le varie emittenti, inclusi Channel 10 Peach e Tenplay in Australia, e la piattaforma Seeka TV negli Stati Uniti.

DaVinci Resolve Studio è stata una scelta obbligata per l’estetica dello show. Le funzioni colore hanno enormemente definito il prodotto finale. Ho anche utilizzato Fairlight per l’editing audio, e mi ha molto colpito la facilità di utilizzo delle funzioni di mixaggio del suono che hanno contribuito a creare la colonna sonora finale”, ha detto Merlini.

“Abbiamo decisamente tratto vantaggio del fatto che DaVinci Resolve Studio non richiedesse processi inutilmente complicati per la consegna dei contenuti. Sulla pagina Deliver abbiamo potuto compilare ed elaborare i file in batch in tutti i formati di consegna richiesti. DaVinci Resolve Studio ha reso il tutto semplicissimo. Poter consegnare all’emittente il prodotto finale soddisfacendo esattamente i loro requisiti è stato ideale”, ha concluso Merlini.

Stage Mums è disponibile anche su sito www.stagemums.com

One Comment