DaVinci Resolve 16.2.3Disponibile la versione DaVinci Resolve Studio 16.2.3

Panasonic annuncia tre camcorder 4K a 10 bit

Panasonic ha annunciato una serie di nuove videocamere 4K run-and-gun, ad iniziare dalla AG-CX10, un camcorder professionale con obiettivo zoom Leica Dicomar fisso 24x he spazia dal grandangolo da un 25 mm  alla modalità Tele da 600 mm, supporto NDI HX e registrazione interna 4K a 10 bit .

Progettate per essere compatte e leggere per l’uso su produzioni più piccole e altamente mobili, le nuove fotocamere incorporano l’elaborazione Venus Engine dalla gamma di fotocamere Lumix dell’azienda, ha affermato Panasonic, consentendo la registrazione interna 4:2:2 a 10 bit fino a 29,97p in UHD e fino a 59,94p in 1080p. Mentre la registrazione 4K a 10 bit 4:2:0 è disponibile anche a 60p. Le funzionalità al rallentatore delle telecamere si completano in modalità HD a 120 fps.

Le opzioni di registrazione includono file MOV HEVC (long-GOP 10-bit 4:2:0), MP4, AVCHD e, solo su AG-CX10, P2 MXF su una scheda microP2. (Panasonic ha affermato che prevede di supportare AVC-Intra e AVC-LongG in un futuro aggiornamento.) In modalità 10-bit, il CX10 può anche produrre 4:2:2 60p 4K tramite HDMI per l’acquisizione con un registratore esterno.

In un briefing stampa pre-CES, Matt Frazer di Panasonic ha spiegato che la fotocamera legge le immagini dalla stessa area del sensore sia che si stia riprendendo in 4K o HD, il che significa che non ci sarà da preoccuparsi dell’angolo di vista che cambia a seconda della risoluzione che si sta registrando. “Con la nostra fotocamera, stiamo costantemente sovra-campionando dall’immagine 4K, il che significa che possiamo realizzare lo stesso angolo di visione sia che riprendiamo 1080 o 4K”, ha affermato Panasonic.

Tutte e tre le telecamere offrono supporto per lo streaming live tramite WiFi, ma solo la CX10 è pronta per la rete tramite il supporto integrato per il protocollo di streaming HX NDI di NewTek, incluso il controllo della telecamera NDI, sebbene sia necessaria una licenza NDI separata. La CX10 viene inoltre fornito con un adattatore da USB a LAN per una connessione cablata.

Un gradino sotto alla CX10 c’è la X2000, che è essenzialmente la stessa videocamera ma senza supporto per i formati di schede P2, NDI HX e connettività Ethernet. All’estremità inferiore della linea è l’X1500, che manca di connettività 3G-SDI e omette una maniglia superiore con porte XLR e una luce LED integrata. (La maniglia superiore sarà disponibile per l’acquisto separato, tuttavia, come la VW-HU1.)

Panasonic ha sottolineato che le tre fotocamere hanno molto in comune, tra cui il supporto condiviso per la registrazione 4:2:2 a 10 bit, il sistema di messa a fuoco automatica ad alta velocità di Panasonic, il filtro ND, due anelli di regolazione manuale sull’obiettivo, un ibrido a cinque assi stabilizzazione dell’immagine e registrazione audio LPCM a 24 bit.

Disponibilità e prezzi

Tutti e tre i modelli annunciati AG-CX10, HC-X2000 e HC-X1500,  saranno disponibile da aprile 2020, il top di gamma CX10 avrà un prezzo di listino di € 2.299, i prodotti saranno disponibili su BL2Store.