DaVinci Resolve 16Disponibile la nuova Beta di DaVinci Resolve Studio 16.1

Nuovo adattatore per telecamere Sony F5, F55 e F3, Metabones FZ a EF CINE SMART Adapter

Metabones ha annunciato l’adattatore FZ a EF Cine Smart che consente l’utilizzo di obiettivi Canon EF controllati su Sony FZ quindi per le telecamere Sony F5, F55 e, probabilmente anche per la vecchia F3.

Il primo prototipo era apparso all’IBC 2014, ora l’adattatore è in versione definitiva e Paul Ream ha avuto la possibilità di provarlo. L’adattatore non è un Speedbooster e non ci sono elementi in vetro. La lunghezza focale della lente Canon viene mantenuta, non vi è alcuna messa a fuoco automatica con la versione FZ.

FZEF_dial-600x400

La caratteristica principale è un anello per la regolazione del diaframma che è di grandi dimensioni che è contrassegnato con valori dell’apertura effettivi che si muove in modo fluido. Questo è in realtà un sistema fly-by-wire che regola elettronicamente il diaframma nella lente mentre si ruota la ghiera meccanica. Al momento si tratta di un unico sistema manuale e non vi è alcuna possibilità di regolare a distanza il diaframma con un palmare, a differenza dei concorrenti MTF Effect 3 e Optitek Optitron 2. Questo significa che si potrebbe aggiungere un motore iris radio per controllare se si vuole.

L’adattatore attuale pesa 717 grammi, certamente è solido e professionale, l’anello di regolazione ha un movimento liscio, ed è chiaramente contrassegnato con f/stop, ci sono due piccoli tasti funzione e un interruttore a tre vie etichettato Auto-Lock-Manual “.

FZEF_camera-600x400

L’adattatore è alimentato tramite il supporto e non vi è alcuna necessità di alimentatori esterni o di cavi , il blocco dell’attacco EF, è simile a quello che si può trovare su una Canon C500 EF. Ovviamente, anche se l’anello di apertura è ben smorzata e si muove molto agevolmente, obiettivi EF non sono a variazione continua. Questa è una funzione di obiettivi progettati per immagini fisse e anche Canon e deve lavorare con delle limitazione tipiche delle macchine fotografiche. Durante il test, tutti i gli obiettivi sembrano fare un passo a 1/8th di stop, che è certamente abbastanza buono per essere utilizzabile. Come si apre un obiettivo oltre la sua massima apertura, la ruota continuerà a girare fino a 1 ma il display del mirino rimane corretto. Se quindi si chiude verso il basso, la ruota prende automaticamente al punto giusto in modo che i segni di lenti e diaframma rimangono in sincronia.

Un’altra caratteristica è una funzione di auto-iris, questo è qualcosa che molti operatori non usano spesso ma è utile averla disponibile.

Il prezzo dovrebbe essere di 899€ e dovrebbe essere disponibile dal prossimo mese su BL2Store.

Add a Comment