DaVinci Resolve 16Disponibile la nuova Beta di DaVinci Resolve Studio 16.1

Entro fine 2017 arriverà Final Cut Pro X 10.4 con supporto HDR, HVEC e color avanzata

Apple ha mostrato un anteprima dell’update in arrivo per Final Cut Pro X, alla conferenza dedicata ai video editor professionisti che include una visita al campus Apple di Cupertino, nel corso dell’evento Final Cut Pro X Creative Summit di Cupertino. Ci saranno nuovi strumenti colore, supporto dell’HEVC, dei flussi di lavoro VR e HDR. Mostrata la possibilità di gestire timeline fino a 8K con il nuovo iMac Pro.

Tra le novità abbiamo: nuovi tool quali le ruote cromatiche dei colori, lo strumento contagocce per il bilanciamento del bianco e nuovi controlli nella color board per la gestione del colore.

Con Final Cut Pro X 10.4 possibile finalmente  importare nella timeline i filmati in formato HEVC (High Efficiency Video Coding) supportati da iOS 11 con i dispositivi iOS più recenti (iPhone 7, iPhone 7 Plus e seguenti). Questo codec, lo ricordiamo, è gestito nativamente da macOS 10.13 High Sierra e permette di ridurre la dimensione dei filmati mantenendo allo stesso tempo la qualità e sfruttare i 4K a 60 fps su iPhone 8 e iPhone 8 Plus. HEIF (per le foto) e HEVC (noto anche come H.265) offrono fino al doppio della compressione e dell’archiviazione.

Altre novità riguardano il supporto per flussi di lavoro per la Realtà Virtuale e la creazione di filmati HDR. Apple, scrive Macrumors, ha presentato un demo della nuova versione di Final Cut Pro X mostrando la possibilità di gestire una timeline 8K con un nuovo iMac Pro.

Queste in sintesi le novità:

  • Supporto per i flussi di lavoro VR
  • 360 titoli e transizioni
  • Supporto del flusso di lavoro HDR
  • Strumenti di colore avanzati / ridisegnati
  • Color wheels
  • Supporto HEVC
  • Selettore bianco automatico
  • Caricamento personalizzato delle LUT
  • Importazione diretta delle timeline di iOS iMovie

 

Non è chiaro quando Final Cut Pro X 10.4 arriverà esattamente, Apple ha genericamente indicato che sarà distribuito “prima della fine dell’anno”.