DaVinci Resolve 16Disponibile la nuova Beta di DaVinci Resolve Studio 16.1

NAB 2016 : Blackmagic Design presenta numerose novità ed anche un Video Assist 4K

Al NAB 2016 non potevamo non dare un sguardo allo stand di Blackmagic Design, le novità sono parecchie, si va dal Video Assist 4K al nuovo software per le Ursa e per i sistemi ATEM, a un Blackmagic Duplicator 4K che consente di distribuire contenuti 4k su ben 25 schede SD contemporaneamente. Annunciato anche un Blackmagic URSA Studio Viewfinder ma non manca una scheda d’interfaccia per Arduino la Blackmagic 3G-SDI Arduino Shield veramente tante cose nuove ed interessanti !

Nuovo URSA Mini Operating System

ursa-mini-operating-system@2x

Arriva un nuovo sistema operativo e dell’interfaccia utente evoluta per tutti i modelli URSA Mini. in grado di offrire prestazioni finora inutilizzate. La nuova straordinaria interfaccia utente della cinepresa è stata totalmente aggiornata per garantire un’esperienza più dinamica. Gli utenti potranno cambiare in un istante le impostazioni sul display LCD, senza accedere al menù. Prendi ad esempio il controllo obiettivo. Ora basta toccare Iris per selezionare il diaframma, spostarsi tra gli f/stop per regolare l’apertura, oppure aprire o chiudere il diaframma muovendo il dito. Per regolare i livelli audio, tocca gli indicatori e ruota opportunamente la manopola del volume, per vedere i cambiamenti sul display in tempo reale.

Il nuovo sistema operativo inoltre rende la cinepresa ancora più intelligente. Un esempio è l’angolo dello shutter. La regolazione ottimale dell’angolo dell’otturatore è importantissima per eliminare lo sfarfallio dovuto a una fonte di luce. È possibile scegliere l’angolo dello shutter desiderato, oppure selezionare le opzioni preimpostate, a seconda del frame rate.

Anche la pagina dei metadati è stata rivisitata per mettere a disposizione il testo predittivo e i termini più utilizzati. Le impostazioni della cinepresa sono più intuitive e facili da selezionare, e contengono nuove opzioni. Ad esempio, la nuova pagina Media Status mostra lo spazio residuo delle schede di memoria. Le impostazioni della cinepresa si possono salvare e riutilizzare in futuro.

In quanto alle nuove prestazioni offerte da questo aggiornamento, è importante menzionare la compatibilità dell’LCD e dell’uscita video SDI con le LUT 3D. In questo modo è possibile caricare valori di gamma personalizzati e salvare fino a 6 LUT 3D nella memoria flash della cinepresa, e caricare le LUT 3D dalla scheda CFast nella cinepresa. URSA Mini supporta i formati LUT dei programmi più comuni, incluse le LUT 3D di DaVinci Resolve.

 

 

 

Blackmagic Duplicator 4K

Blackmagic Duplicator 4K

Blackmagic Duplicator 4K è stato progettato per far fronte al più grande problema dell’industria televisiva, ovvero la distribuzione dei contenuti in Ultra HD compatibili con i televisori Ultra HD di grandi dimensioni. Come possiamo superare questo ostacolo?

Grazie a Blackmagic Duplicator 4K è possibile registrare con codifica H.265 in tempo reale su ben 25 schede SD contemporaneamente, e vendere i contenuti all’istante.

La registrazione in tempo reale risolve anche il problema dell’investimento nel lavoro di produzione. Blackmagic Duplicator 4K consente di vendere i contenuti a fine evento, quando il pubblico è al massimo dell’entusiasmo.

Il pannello frontale di Blackmagic Duplicator 4K ospita 25 slot per schede SD e pulsanti di controllo. Include un display LCD per il monitoraggio del video di entrata e dei livelli audio. Il retro del pannello presenta una connessione 12G-SDI con uscita di loop, un connettore per l’alimentazione e una porta di controllo remoto. Quest’ultima consente di interconnettere più duplicatori per registrare su un numero illimitato di schede simultaneamente.

Blackmagic Duplicator 4K racchiude incredibili funzioni, tra cui la codifica hardware in H.265. L’Ultra HD conta un numero di pixel quattro volte superiore all’HD, quindi con la codifica H.264 si otterrebbero file 4 volte più grandi che richiedono soluzioni di archiviazione più capienti e dispendiose. La nuova compressione H.265 gestisce perfettamente l’alta risoluzione dell’Ultra HD per agevolare la distribuzione dei contenuti.

Il risultato sono file Ultra HD dai frame rate più elevati appena più grandi di quelli in HD codificati in H.264. Le connessioni SDI di Blackmagic Duplicator 4K offrono l’ultima tecnologia 12G-SDI, per la totale compatibilità con i formati SD/HD/Ultra HD e l’alto frame rate dell‘Ultra HD fino al 2160p60. Stiamo lavorando all’integrazione della codifica H.264 al duplicatore per l’HD, e la renderemo disponibile come aggiornamento software non appena pronta.

Un’altra funzione molto utile è Append, per aggiungere nuove registrazioni a quelle precedenti e ottenere un file finale unico. Con Append le tue produzioni avranno un look professionale perché i filmati vengono accorpati come un singolo file.

Grazie alle piccole dimensioni delle schede SD, il duplicatore integra numerose slot, comodamente riponibili in eleganti portadocumenti. Un altro vantaggio delle schede SD è la perfetta compatibilità con i computer moderni, che solitamente integrano slot SD. Infine le schede invendute si formattano in un attimo nel duplicatore, per essere riutilizzate per un nuovo progetto. Blackmagic Duplicator 4K può essere la soluzione per la vendita immediata delle produzioni live!

 

 

Blackmagic URSA Studio Viewfinder

URSA Studio Viewfinder

 

La  camera digitale URSA Mini, ora è stata aggiornata per operare come una telecamera per la produzione live. Sono disponibili un nuovo monitor viewfinder professionale su misura per URSA Mini, ed un aggiornamento software contenente tutte le funzioni necessarie all’utilizzo in studio.

Sin dal lancio di Blackmagic Studio Camera, i nostri clienti ci hanno richiesto di aggiungere un attacco obiettivo B4 e una connessione di controllo dell’obiettivo. Pur essendo validi suggerimenti, volevamo che il prodotto offrisse anche tutti i controlli per la gestione del viewfinder, inclusa la regolazione dell’angolazione. Blackmagic Studio Camera è una telecamera eccezionale, ma il suo design non è stato progettato per venire incontro alle numerose funzioni aggiuntive richieste dai professionisti del broadcast per le produzioni live più impegnative.

Così siamo arrivati alla conclusione che aggiornare URSA Mini con queste caratteristiche sarebbe risultato in una telecamera da studio completa. In questo modo gli utenti possono scegliere l’obiettivo e il controllo obiettivo desiderati, e in più regolare il monitor viewfinder.

Blackmagic Studio Viewfinder trasforma completamente URSA Mini in una telecamera da studio professionale. È davvero un prodotto eccezionale, che si collega alla connessione frontale per viewfinder della cinepresa. L’ergonomia di questo monitor garantisce il massimo comfort, ideale per i team di produzione che riprendono per giornate intere.

In fase di progettazione del monitor viewfinder la nostra priorità è stata creare un punto di perno senza rivali. Questi perni a tensione variabile consentono la regolazione ottimale del livello di resistenza, per sistemare il viewfinder nella posizione desiderata, con rapidi movimenti orizzontali e verticali.

Dal design moderno, Blackmagic URSA Studio Viewfinder offre una spia tally di grandi dimensioni per segnalare la diretta alle artiste e agli operatori. È incluso un numero personalizzabile, che si inserisce nella spia per identificare la telecamera con facilità. Il viewfinder è dotato di un attacco rapido, per spostare la telecamera da o sul treppiede velocemente.

Sulla destra presenta manopole per regolare luminosità, contrasto e peaking, e sulla sinistra una manopola per accedere al menù impostazioni del viewfinder e 3 pulsanti funzione. Il parasole integrato protegge una spia tally e il monitor. Inoltre una spia tally più grande per gli operatori è posizionata sopra il parasole.

Se collegato a URSA Mini, il viewfinder riceve le informazioni della telecamera e le visualizza sul display tramite la connessione SDI, consentendo così di cambiare le impostazioni della telecamera. Blackmagic URSA Studio Viewfinder sarà disponibile in autunno dai rivenditori Blackmagic Design in tutto il mondo.

 

URSA Mini Studio Camera

Ursa Mini Studio

Con l’aggiornamento software che trasforma URSA Mini in una telecamera da studio completa, sono state integrate le funzioni indispensabili per il broadcast finora disponibili solo nelle Studio Camera: correzione colore, controllo obiettivo, talkback, tally, e controllo remoto delle impostazioni tramite SDI. Ora URSA Mini è la telecamera da studio definitiva per le produzioni in diretta.

L’aggiornamento inoltre rende la telecamera compatibile con qualsiasi switcher per il broadcast, perché supporta il video interlacciato 1080 HD e le LUT nella connessione SDI. Queste funzioni per telecamera da studio si attivano quando l’ingresso di programma SDI si collega a uno switcher compatibile con il protocollo di controllo SDI. Sfrutta questa caratteristica con qualsiasi switcher ATEM, incluso il modello ATEM Television Studio.

La connessione per cuffie diviene un ingresso talkback per comunicare con la sala di regia. L’indicatore di registrazione del viewfinder diventa una spia tally, che si illumina quando la telecamera è in onda. Qualsiasi impostazione della telecamera è regolabile dallo switcher, così l’operatore può concentrarsi esclusivamente sulle riprese.

Ora la cinepresa digitale URSA Mini non ha davvero rivali perché il suo sensore Super 35 garantisce immagini superiori a qualsiasi telecamera da studio. È operabile con obiettivi cinematografici PL, e grazie all’attacco B4 è facile montare un obiettivo B4 sul connettore di controllo del modello PL. Per accedere alla stessa qualità dell’immagine con un budget minore, scegli URSA Mini EF con lo stesso controllo obiettivo esterno.

L’aggiornamento offre una nuova colorimetria per entrambi i modelli URSA Mini, che rende le immagini registrate con il sensore 4K molto simili a quelle catturate con il sensore 4.6K. Grazie alla somiglianza dei due sensori, è quindi possibile utilizzare entrambi i modelli 4K e 4.6K nella stessa produzione, anche in diretta. DaVinci Resolve elabora automaticamente i metadati in arrivo da URSA Mini 4K e seleziona lo spazio colore opportuno.

Tutte le funzioni per la telecamera da studio, il controllo del dispositivo tramite SDI, e il nuovo spazio colore per i modelli URSA Mini 4K sono disponibili nel nuovo aggiornamento Camera Update 3.2 disponibile nel sito di Blackmagic Design.

 

Blackmagic 3G-SDI Arduino Shield

blackmagic-3g-sdi-arduino-shield@2x

Per i più smanettoni è arrivato il momento di scoprire il nuovo Blackmagic 3G-SDI Arduino Shield, una scheda di espansione per Arduino che consente di creare soluzioni di controllo della telecamera su misura.

Arduino è una piattaforma elettronica open source comunemente usata dagli ingegneri e dagli appassionati di hardware per creare prototipi su misura. È flessibile ed estremamente economica, simile alla Raspberry Pi utilizzata dagli ingegneri di software, ma di più facile uso perché è progettata appositamente per gli sviluppatori di hardware.

Per cominciare a usare Blackmagic 3G-SDI Arduino Shield basta procurarsi un Arduino, scaricare l’IDE da arduino.cc e caricare l’esempio di codice, che mostra il modo in cui Arduino comunica con Blackmagic 3G-SDI Arduino Shield, e come quest’ultimo invia i comandi alla telecamera tramite SDI. Scrivere il codice per trasmettere i comandi alla telecamera è semplicissimo con i programmi Arduino chiamati Sketches. I comandi per il controllo della telecamera sono disponibili nel manuale di ATEM. Blackmagic 3G-SDI Arduino Shield usa esclusivamente il protocollo I2C bus, quindi è compatibile con altri microcontroller come Raspberry Pi. Consulta il manuale d’istruzioni delle telecamere da studio per trovare tutti i comandi desiderati.

Blackmagic 3G-SDI Arduino Shield, il nuovo monitor viewfinder URSA Mini e il più recente aggiornamento software della telecamera da studio, sono una combinazione davvero esplosiva. Inoltre è compatibile con tutte le Blackmagic Studio Camera. Consente il controllo dell’obiettivo, di tutte le impostazioni della telecamera, e la correzione colore. È addirittura possibile modernizzare una CCU datata sostituendo completamente i componenti elettronici con il nuovo design ArduinoBlackmagic 3G-SDI Arduino Shield sarà disponibile nei prossimi mesi al prezzo di  85€ .

 

 

Guarda il video Scopri di più

Blackmagic Video Assist 4K

Video Assist 4K

Finalmente disponibile la versione a 4K del Video Assist ora con un ampio e nitidissimo display 7″, è la soluzione di monitoraggio professionale e di cattura di qualità broadcast con qualsiasi videocamera SDI e HDMI!

Basta collegare al Blackmagic Video Assist 4K una DLSR per riprendere e monitorare le immagini su uno schermo di grandi dimensioni, e ottenere una messa a fuoco impeccabile. Video Assist 4K integra funzioni di peaking e zoom di messa a fuoco, e un istogramma per regolare l’esposizione. I registratori integrati di Video Assist aggirano la bassa qualità dei file video delle videocamere meno aggiornate, incluse quelle a nastro.

Video Assist registra in ProRes e DNx, garantendo immagini di altissima qualità e la massima compatibilità con i software di montaggio. Inoltre grazie ai due slot per schede SD la registrazione con Video Assist 4K è illimitata, perché basta sostituire la scheda piena con una vuota durante la registrazione.

Blackmagic Video Assist 4K ospita due ingressi per audio analogico con alimentazione phantom, connessi a un circuito audio HD dal rumore di fondo minimo. È quindi possibile connettere microfoni professionali e mixer ai connettori mini XLR di audio bilanciato, aggirando completamente la bassa qualità dell’audio delle videocamere, con risultati eccezionali. Gli ingegneri del suono apprezzeranno il registratore di audio professionale racchiuso in Blackmagic Video Assist 4K, con oltre 128 decibel di rumore di fondo!

Le connessioni professionali non sono da meno: gli ingressi e le uscite sono di misura standard, offrono l’ultima tecnologia 6G-SDI, e includono due connettori HDMI 2.0 In/Out. Connettore LANC per il controllo esterno e i comandi di start/stop della registrazione tramite SDI e HDMI. Il codificatore hardware aggiornabile offre l’opzione di cattura in ProRes Proxy, ProRes LT, ProRes 422, e ProRes 422 HQ. È disponibile un’uscita audio 3,5mm per collegare le cuffie e fare monitoraggio audio. In alternativa Video Assist 4K è dotato anche di uno speaker per la riproduzione.

Per quanto riguarda i registratori interni, ammettono le schede UHS-II di ultima generazione, in grado di registrare i frame rate elevati dell’Ultra HD. Le schede UHS-II sono velocissime, e compatibili con gli slot SD dei computer comuni.

 

 

Blackmagic Multiview 4


smart-panel@2x

Il Blackmagic Multiview 4, è il nuovo potentissimo convertitore per il monitoraggio multiview. Blackmagic MultiView 4 consente di monitorare fino a 4 fonti video SDI contemporaneamente su un unico schermo, evitando di connettere monitor aggiuntivi. Ogni riquadro di visualizzazione è del tutto indipendente dagli altri, e visualizza fonti con diversi frame rate e formato. Blackmagic MultiView è il primo dispositivo multiview che supporta l’Ultra HD. Il risultato è una visualizzazione multiview di 4 fonti a piena risoluzione 1080 HD. Finalmente il monitoraggio prende forma su un televisore di grandi dimensioni con risoluzione Full HD per ogni fonte!

A rendere Blackmagic MultiView 4 ancora più vantaggioso sono le dimensioni identiche ai convertitori Teranex Mini 12G-SDI. Pertanto è possibile installarli sulla mensola a rack opzionale Teranex Mini Rack Shelf, oppure collocarli sulla scrivania grazie ai comodi piedi in gomma. Il pannello frontale di Blackmagic MultiView 4 è intercambiabile con il Teranex Mini Smart Panel se preferisci usare i pulsanti di controllo.

Grazie alla risincronizzazione su ogni ingresso, ogni riquadro di visualizzazione diventa un monitor indipendente dagli altri, con il pieno supporto per qualsiasi standard video. Connetti al dispositivo qualsiasi combinazione di NTSC, PAL, 720p, 1080i, 1080p fino al 1080p60, e 2160p fino al 2160p30 contemporaneamente.

Micro Convertors

blackmagic-micro-converters@2x

Al NAB presentiamo anche i nuovi convertitori HDMI a un costo contenuto e dalle prestazioni eccezionali. I nuovi Blackmagic Micro Converter sono disponibili in due modelli: SDI to HDMI e HDMI to SDI, incredibilmente compatti e appena più grandi delle connessioni che ospitano! Una caratteristica vantaggiosa è la porta USB, la stessa utilizzata dagli smart phone, per connettersi e alimentarsi dai televisori o ai computer. In alternativa usa gli adattatori di alimentazione universale AC inclusi, oppure i pacchi batterie USB. I Micro Converter supportano il 3G-SDI, quindi qualsiasi formato SD e HD fino al 1080p60, e offrono la qualità del 10 bit. Per il trasporto di video e audio è sufficiente un singolo cavo SDI, perché le connessioni SDI e HDMI integrano 2 canali di audio. Questi convertitori sono la soluzione ideale per integrare i dispositivi HDMI ai sistemi SDI a un costo contenuto e utilizzando pochissimo spazio. I Micro Converter sono il complemento perfetto di qualsiasi impianto AV! I due nuovi modelli Micro Converter SDI to HDMI e HDMI to SDI sono disponibili a € 79 l’uno, il prezzo include un alimentatore 110-240V.

 

HDMI Instant Lock

hdmi_instant_lock

I nostri Micro Converter sono il modello base di una vastissima gamma di convertitori professionali Blackmagic Design, e grazie al nuovo aggiornamento software, sono ancora più potenti.

Per esempio i modelli Mini Converter integrano e separano l’audio in analogico bilanciato o AES/EBU bilanciato alla connessione SDI, ospitano gli ingressi ridondanti SDI e altro ancora. Puoi scegliere tra numerosi modelli di mini convertitori per HDMI, analogico a componenti, composito, fibra ottica, distribuzione SDI, e generazione di sync. La stessa gamma è disponibile nei modelli 4K con supporto per il 6G-SDI, per gestire i formati Ultra HD fino al 2160p30.

Ora il modello Mini Converter SDI to HDMI 4K include la nuova funzione Instant Lock, che sintonizza automaticamente il segnale SDI di entrata. I televisori HDMI e i proiettori sono soluzioni di monitoraggio efficaci, ma non sono veloci nel rilevare il segnale HDMI di entrata, invece la funzione Instant Lock HDMI invia un segnale attivo al display collegato.

La funzione Instant Lock HDMI è una preziosa novità per Teranex Mini SDI to HDMI. Inoltre i convertitori Teranex Mini sono così potenti da supportare le LUT 3D a 33 punti su questo modello. La compatibilità con la straordinaria precisione delle LUT 3D a 33 punti è stata progettata per i nostri clienti di Hollywood, che le richiedono per la correzione primaria e il monitoraggio in fase di montaggio.

In modo particolare queste LUT 3D sono perfette sul set, perché permettono di caricare valori di gamma preimpostati per fare il monitoraggio sul set. Due LUT 3D distinte sono caricabili con il software Teranex Utility da un computer Mac OS X o Windows, connessi tramite USB o ethernet. Se possiedi un Teranex Mini Smart Panel, utilizza i pulsanti 1 e 2 per abilitare o disabilitare le LUT. L’uscita SDI di loop è inoltre selezionabile per trasmettere le LUT 3D, e integrarle ai feed video SDI in tutti i formati SD/HD/Ultra HD fino al 2160p60.

Il nuovo aggiornamento Converter che aggiunge la funzione Instant Lock HDMI e il supporto per le LUT 3D a 33 punti è scaricabile gratuitamente dal sito di Blackmagic Design.

 

UltraStudio 4K Extreme 3

ultrastudio-4k-extreme-3@2x

Al NAB 2016 abbiamo lanciato una nuova versione Thunderbolt 3 del nostro UltraStudio 4K Extreme per la massima velocità e compatibilità con gli ultimi computer. Il modello precedente con Thunderbolt 2 non era abbastanza potente per gestire i formati 4K di altissima qualità, specialmente per i progetti in RGB o in stereoscopico. In passato era necessario utilizzare una scheda PCIe via cavo, spesso troppo corto, e accollarsi il costo aggiuntivo.

Il nuovo modello UltraStudio 4K Extreme fa fronte a questo problema, perché integra una connessione Thunderbolt 3 dalla velocità di 40 Gb/s. Questa velocità gestisce anche i progetti cinematografici più complessi che richiedono la profondità di bit elevata HDR dei formati non compressi RGB 4K e dello stereoscopico. È inclusa una connessione PCIe, se preferisci connetterlo direttamente allo slot dei computer Linux e Windows.

Il nuovo modello mantiene il design elegante in metallo lavorato per la montatura su rack o sui piani di lavoro. Ospita le numerose connessioni audio e video, incluse 12G-SDI per tutti i formati SD/HD/Ultra HD fino al 2160p60, HDMI 2.0, analogico a componenti, analogico composito e un doppio alloggiamento SFP per i moduli SDI SMPTE per fibra ottica.

Va da sè che UltraStudio 4K Extreme 3 è stato progettato per lavorare in perfetta armonia con DaVinci Resolve 12.5. Gestisce quasiasi requisito di cattura e riproduzione dei formati framebuffer su Mac, Windows e Linux, ed è quindi la soluzione I/O definitiva per il tuo studio. UltraStudio 4K Extreme 3 sarà disponibile tra qualche settimana allo stesso prezzo del modello Thunderbolt 2.

 

DeckLink Duo 2

decklink-duo-2@2x

È arrivato il momento di parlare di DeckLink Duo 2, la versione compatta della scheda DeckLink Quad 2 presentata alla fiera IBC. DeckLink Duo 2 è ideale per gli sviluppatori di sistemi multicanale HD che richiedono una sola scheda. Questo nuovo modello gestisce il 3G-SDI, ovvero gli elevati frame rate dell’HD fino al 1080p60 su ogni canale contemporaneamente.

DeckLink Duo 2 è in grado di supportare questi frame rate perché a differenza del modello precedente da 2 canali, offre 4 canali distinti su una sola scheda. I 2 canali aggiuntivi sono solitamente inutilizzati, ma possono essere attivati dallo sviluppatore di software o dal pannello di controllo del DeckLink. La scheda utilizza lo stesso SDK Blackmagic Design disponibile per Desktop Video, quindi sostituisce perfettamente le schede di cattura Blackmagic che possiedi già. Il nuovo DeckLink Duo 2 è disponibile ora a 495$, lo stesso prezzo del modello precedente. La nuovo DeckLink Duo 2 è disponibile ora allo stesso prezzo del modello precedente.

 

ATEM Switcher Update for HyperDeck Control

atem-switcher-with-hyperdeck-control@2x

Passiamo ora al nuovo aggiornamento software per tutti gli switcher ATEM, che consente di gestire i registratori SSD HyperDeck Studio. Il risultato è l’integrazione perfetta di HyperDeck nel workflow dello switcher. È facilissimo da operare perché HyperDeck funge da riproduttore multimediale. Basta commutare al deck per avviare la riproduzione.

Controlla fino a 4 HyperDeck distinti e avvia la riproduzione automaticamente, visualizza le liste file e seleziona le clip che vuoi riprodurre. In fase di configurazione, seleziona la funzione Auto Roll di HyperDeck per riprodurre automaticamente i contenuti una volta ricevuto il segnale tally. Anche i titoli di coda e le clip preselezionate si possono inserire dallo switcher. Avrai a disposizione un vero e proprio riproduttore multimediale automatizzato.

Utilizzando le macro è ancora più facile creare controlli su misura per automatizzare l’intero workflow. Lo switcher è quindi in grado di gestire un intero sistema di riproduzione su misura e a velocità variabili.

Il nuovo aggiornamento software per gli switcher ATEM è disponibile per il download gratuito dalla pagina Supporto del nostro sito.

 

 

 

DaVinci Resolve 12.5

davinci-resolve-125@2x

Inizialmente il nuovo aggiornamento DaVinci Resolve puntava sul miglioramento di dettagli minuziosi, ma i nostri ingegneri ci hanno sorpreso con l’aggiunta di numerose funzioni evolute.

Cominciando dall’interfaccia, noterai cambiamenti considerevoli di aspetto e di interattività. Ad esempio è presente un editor della curva con controlli integrati, che permette di cambiare la velocità delle clip sulla cronologia.

La nuova funzione di visualizzazione dei metadati è accessibile tramite un’apposita icona nella pagina Edit, accanto alla voce Inspector. Ora puoi visualizzare i metadati, accedere a numerose modalità di compositing, e a tantissime nuove transizioni.

L’innovativa funzione Fusion Connect consente di inviare le clip o le immagini montate a Fusion. Una volta aggiunti gli effetti visivi ed eseguito il rendering, la composizione appare automaticamente sulla cronologia di DaVinci. È una funzione imbattibile, che combina due potentissimi programmi per un workflow sempre più efficiente, sia su Mac OS X che su Windows.

La funzione multicamera è stata migliorata: ora basta fare clic destro sulle clip nell’archivio multimedia per creare una clip Multicam. Un’altra nuova opzione è la sincronizzazione delle angolazioni di inquadratura più comuni sfruttando i metadati. Assegna il nome alle angolazioni sequenzialmente, secondo il nome dei file o dei metadati della cinepresa. Facendo doppio clic sul testo è possibile cambiare il nome delle clip in ogni momento.

Una funzione da non perdere per gli artisti del colore sono i nuovi strumenti ResolveFX nella pagina Color. Dalla finestra OpenFX, trascina gli effetti vortice, specchio, raggi di sole o bagliori su un nodo, e regolane i parametri.

Un altro miglioramento di rilievo in DaVinci Resolve 12.5 Studio è la riduzione del rumore evoluta. DaVinci Resolve 12.5 Studio inoltre corregge automaticamente la distorsione dell’immagine, semplicemente cliccando su Analyze. Puoi regolare i parametri della correzione su Inspector, oppure utilizzarli per creare un effetto distorsione.

Ora DaVinci Resolve 12.5 presenta anche comode icone per esportare il materiale nei formati più comuni, per esempio su YouTube o Vimeo. Basta selezionare la destinazione e cominciare a masterizzare.

I nostri ingegneri hanno perfezionato DaVinci Resolve con fantastici strumenti di correzione colore per contenuti HDR. Troverai la cache HDR, i controlli HDR per i nodi, gli strumenti Transform del colore, e i visualizzatori che ridimensionano l’immagine per una correzione ottimale. Grazie all’ultimo aggiornamento software per UltraStudio 4K Extreme e DeckLink 4K Extreme 12G, il supporto per i contenuti HDR tramite HDMI garantisce la massima compatibilità di questi dispositivi con il programma.

Uno dei problemi di editing che abbiamo risolto con successo è il taglio inavvertito delle tracce audio, perché poco visibili. DaVinci Resolve 12.5 ora offre un overlay della forma d’onda audio sul visualizzatore delle fonti. Un altro ostacolo in fase di montaggio audio è lo spazio limitato tra i punti di montaggio e la traccia audio. Finalmente è possibile selezionare lo spazio desiderato tra i fotogrammi dalle impostazioni del progetto.

Le nuove funzioni di DaVinci Resolve 12.5 non finiscono qui! Non perderti il video di dimostrazione sulla pagina DaVinci Resolve per scoprirle in ogni dettaglio.

La versione public beta di DaVinci Resolve 12.5 è già disponibile per il download!

*Gli utenti DaVinci Resolve potranno scaricare gratuitamente la versione finale una volta superata la fase di test. Per i progetti professionali consigliamo di fare l’upgrade alla versione a pagamento di questo straordinario programma. Il tuo supporto consente al nostro team di continuare a lavorare per migliorare le prestazioni del software!

 

Per ulteriori informazioni e prezzi contattare la BL2Store

 

One Comment