DaVinci Resolve 16.2.3Disponibile la versione DaVinci Resolve Studio 16.2.3

IBC 2016 JVC presenta VIDEOCLOUD e il nuovo Streamstar X7

IBC 2016, JVC all’evento di Amsterdam lancia diversi nuovi prodotti, compresa una piattaforma di streaming video on-line JVC VIDEOCLOUD, ideale per le piccole imprese e gli creative freelance, JVC VIDEOCLOUD offre un semplice, potente sistema di gestione dei contenuti per video live o VoD, player personalizzabili, strumenti di costruzione per siti web e ottimi strumenti di analisi delle prestazioni. JVC ha voluto fornire ai propri clienti una piattaforma, consenta agli utenti JVC VIDEOCLOUD di fornire un servizio completo e creare un vero e proprio business. JVC VIDEOCLOUD consente lo streaming in diretta dalla gamma di videocamere live streaming di JVC, oltre che utilizzando encoder di altri produttori e rende possibile anche effettuare streaming direttamente dalla gamma di strumenti di produzione multi-camera di Streamstar. Il sistema funziona su CDN Akamai, offrendo un’esperienza eccezionale all’utente su qualsiasi dispositivo e qualsiasi rete. Con il lancio di JVC VIDEOCLOUD, JVC ora fornisce tutto il necessario per gestire i tuoi contenuti, dall’acquisizione fino alla trasmissione.

jvc_ibc2016

Nuova camera PTZ

A IBC 2016, JVC presenta una nuova telecamera PTZ – KY-PZ100 – insieme ai due nuovi camcorder, la videocamera dedicate allo sport GY-HM200SP e la videocamera dedicate alla trasmissione di eventi GY-HM200BC. Dopo l’introduzione quattro anni fa di GY-HM650, JVC è stata sempre in prima linea per quanto riguarda la commercializzazione di telecamere IP collegate, prodotti ampiamente adottati da importanti emittenti televisive, da strutture di raccolta di notizie in tutto il mondo e che hanno ricevuto un gran numero di riconoscimenti dal settore. JVC considera la connettività IP come una parte fondamentale delle sue videocamere, favorendo la diffusione di questa funzionalità a molti modelli in gamma.

ky-pz100w

Con l’aumento della pressione sui budget di produzione, in particolare per gli studi di piccole e medie dimensioni, la tendenza è quella di abbandonare l’utilizzo della tradizionale telecamera da studio con operatore a favore di sistemi robotizzati che possono essere controllati da remoto, riducendo i costi complessivi di produzione. La nuova telecamera robotizzata KY-PZ100 è ideale per la trasmissione di eventi e per le applicazioni di produzione sportive, e permette tutte le possibilità di connessione IP delle altre videocamere streaming JVC in termini di capacità di streaming, di controllo remoto della fotocamera e di trasferimento di file FTP.

Ci sono molte telecamere PTZ già sul mercato, ma la caratteristica unica di questo modello è che ha una funzionalità di rete completa e può anche funzionare come una videocamera standalone. È possibile posizionare la fotocamera ovunque ci sia una fonte di alimentazione ed effettuare streaming video HD di qualità. KY-PZ100 ha un sistema di trasmissione diretta intelligente, che garantisce una precisione di ± 0.03 gradi con un movimento super-silenzioso. Ha uno zoom da 30x, ottime prestazioni in caso di scarsa illuminazione ed è dotata di un sistema di registrazione integrato su SD card. La telecamera JVC PTZ può essere controllata mediante il pannello di controllo remoto IP di JVC RM-LP100, tramite un browser via web o con altri telecomandi di terze parti.

rm-lp100

Nuova funzionalità IFB sulla videocamera GY-HM660

IBC sarà la prima occasione per vedere la telecamera GY-HM660 in azione con la sua funzione di interruptible foldback, ideale per le applicazioni ENG. Questa è la prima videocamera streaming del settore con un canale audio integrato IFB, che permette ai giornalisti sul campo di comunicare con lo studio attraverso il canale IFB durante lo streaming live in HD. Questa videocamera offre anche una connettività IP completa, quindi se avete bisogno di consegnare rapidamente del materiale, è possibile trasferire i file a piena risoluzione via proxy in modo semplice e veloce direttamente dal campo tramite un FTP. È inoltre possibile controllare la fotocamera da remoto con qualsiasi browser web o smartphone, per favorire la raccolta di notizie di cronaca a distanza.

Videocamere con grafica in sovraimpressione GY-HM200SP e GY-HM200BC

200sp1

Verranno introdotte alla fiera IBC di quest’anno anche due nuovi modelli di videocamera, basati sul modello 4K live streaming GY-HM200: la telecamera dedicata allo sport GY-HM200SP e la telecamera dedicata alla trasmissione di eventi dal vivo GY-HM200BC. La peculiarità di queste telecamere è la loro capacità di supportare la grafica in sovraimpressione utilizzando sia le uscite video SDI e HDMI che in diretta streaming.
In diversi ambiti sportivi viene richiesto di essere in grado di visualizzare le informazioni del punteggio e GY-HM200SP ti permette di fare ciò con una sola telecamera e nessun hardware aggiuntivo. GY-HM200SP produce in tempo reale il punteggio in sovraimpressione sulle registrazioni e sui e video in streaming HD per gli eventi sportivi più popolari, tra cui calcio, basket, football, pallavolo, hockey e altro ancora. La sovraimpressione viene creata sia per il video in streaming che per il video registrato simultaneamente. Ci sono una serie di modelli generici per alcuni sport incorporati nella videocamera e l’aggiornamento dei dati di punteggio è incredibilmente facile tramite uno smartphone.
GY-HM200BC utilizza lo stesso principio della versione SP, ma consente di aggiornare il terzo grafico in basso e il logo del canale, che è molto importante per il copyright e la protezione del contenuto. E ‘ideale per le notizie TV via internet, per blogger e per aziende che desiderano trasmettere eventi in diretta, ma anche per qualsiasi istituzione aziendale o scolastica che voglia produrre dei media provvisti di identificazione del canale.

Monitor

L’IBC 2016 vede anche il lancio della nuova gamma di monitor professionali DT-V. I modelli di punta della gamma, DT-V17G25 e DT-V24G2, forniscono la riproduzione più accurate possibile del colore e la qualità delle immagini HD richiesta per le applicazioni broadcast, sono dotati di un pannello LCD IPS a 10 bit, che supera i requisiti EBU Classe 2 in termini di spazio di colore, gamma e gradazione. I due fattori più critici, gamma e gradazione grigio, sono stati migliorati rispetto ai modelli precedenti per soddisfare le esigenze di studio e i requisiti delle applicazioni professionali.

160906_img07

I monitor hanno un angolo di visione estremamente ampio, con eccellenti proprietà aberrazione cromatica, permettendo l’elaborazione a 10 bit migliori sfumature di grigio e gradazione. Sono dotati di un oscilloscopio integrato, di vettorscopio e istogramma, dove è possibile visualizzare i valori di saturazione del colore, luminosità e segnale in ingresso. Gli altri due modelli della gamma, DT-V17G2 e DT-V21G2, sono dotati anche di altre caratteristiche professionali, tra cui l’elaborazione del segnale a 10 bit, ma con un pannello LCD con profondità di colore a 8 bit. In aggiunta al normale supporto HD-SDI, i monitor sono dotati di una interfaccia 3G HD-SDI per abilitare la risoluzione 1080p (dati video digitali non compressi) ad una velocità di trasmissione dati fino a 3 Gb / s di trasferimento.

Come estensione del nostro portafoglio di monitor, possiamo ora offrire la serie DT-X, con nuove dimensioni del pannello, più piccoli, ideali per l’utilizzo on-camera o come monitor di controllo in un sistema rack. Tutti i monitor hanno risoluzione Full HD, sono molto robusti e sono dotati di una vasta gamma di accessori. I monitor supportano 3G HD-SDI e segnali in ingresso fino a 2048×1080 a 50/60P. I singoli modelli DT-X53 / X73 / X92 sono dotati di oscilloscopio, vettorscopio e istogramma, con un modello montato su rack doppio da 9 “ideale per il controllo delle immagini in applicazioni playout o OB van.

JVC lancerà anche un aggiornamento firmware per la serie di monitor da studio DT-N nelle prossime settimane. Ci sono tre modelli della serie – DT-N17F, DT-N21F e DT-N24F – ciascuna con supporto a sorgenti di segnale fino a Cinema 2K 2048x1080p. I monitor offrono immagini di qualità eccezionale e comprendono una serie di caratteristiche professionali, come oscilloscopio, vettorscopio, istogramma e il supporto 3G, ideali per applicazioni broadcast, OB, produzione e post-produzione. Il nuovo firmware può essere aggiornato tramite la porta USB senza un computer e offrirà una modalità a bassa latenza, calibrazione del colore 3DLUT e più sottotitoli.

Streamstar

streamstar-x7

Streamstar progetta e realizza un’innovativa gamma di strumenti di produzione e live streaming, distribuiti da JVC Kenwood, che consentono agli utenti di creare e trasmettere in live streaming con facilità produzioni multi-camera live professionali. Durante IBC verranno presentate alcune novità, compreso il rilascio dello studio di produzione e live streaming X7. Questa unità rack-mount fornisce potenti strumenti di produzione, come ad esempio lo streaming 1080, replay e rallentatore su tutti I suoi sei canali in ingresso, con funzioni di controllo a distanza per fotocamere JVC migliorate. Tutti i prodotti Streamstar supportano pienamente le telecamere streaming JVC e accettano il loro flusso video IP in ingresso; fino a sei telecamere JVC possono essere collegate tramite IP, SDI o HDMI, a seconda del modello Streamstar, il tutto controllabile a distanza con l’apposito software. L’output di Streamstar può quindi essere trasmesso in una vasta gamma di formati su JVC VIDEOCLOUD, Ustream o YouTube, pronto per la visualizzazione

Tutti i nuovi prodotti JVC presentati  all’IBC 2016 saranno presto disponibili su BL2Store

One Comment