DaVinci Resolve 16Disponibile la nuova Beta di DaVinci Resolve Studio 16.1

IBC 2015 Sony presenta la system camera HDC-4300 con tre sensori 4K da 2/3″

5
All’IBC 2015, Sony ha presentato la nuova system camera HDC-4300  la prima camera dotata di tre sensori dell’immagine 4K da 2/3 che potrà effettuare riprese 4K/100p e S-Log 3. Come molti altri produttori Sony sta estendendo le funzionalità di High Dynamic Range (HDR) ad altre apparecchiature di produzione, allo stand Sony è possibile vedere le immagini HDR 4K riprese dal vivo al British Grand Prix 2015 della MotoGP. In collaborazione con Dorna Sports ed effettuando riprese con la HDC-4300, visualizzate sul il monitor OLED Trimaster EL BVM-X300.

3

Inoltre sono stati presentati due nuovi viewfinder HD dotati di pannelli OLED Full HD da 0,7”, in grado di offrire tempi di risposta dei pixel più rapidi e una luminosità doppia i modelli sono il HDVF-EL20 ed il l’HDVF-EL30. L’HDVF-EL30 è un viewfinder Full HD da 0,7″ (area visualizzabile, misurata diagonalmente), che offre una risposta dei pixel rapida per la ripresa e la messa a fuoco degli oggetti in movimento. Grazie alla rivoluzionaria tecnologia del display OLED, garantisce un contrasto straordinariamente elevato e un ampio range dinamico.

'HDVF-EL30

La lente appositamente sviluppata offre una posizione alta per l’occhio e consente agli operatori di visualizzare un’area più ampia dell’immagine se si trovano in posizione arretrata rispetto all’oculare. È possibile effettuare il downscaling dell’immagine visualizzata sul viewfinder tramite menu o pulsante programmabile per evitare la riduzione della luminosità ai bordi dell’immagine.

HDVF-EL30 include un display LCD aggiuntivo da 3,5″ con risoluzione Quarter HD (960 x 540) per il monitoraggio diretto da distanze maggiori. L’utilizzo sia del pannello LCD secondario che dei display OLED offre una flessibilità operativa completa, consentendo all’assistente operatore di monitorare il display LCD secondario mentre il cameraman utilizza il display OLED. Un indicatore tally e il numero della telecamera possono essere visualizzati sul pannello LCD secondario. Il copriobiettivo piegabile fornito in dotazione evita i riflessi della luce del sole.

Il viewfinder HDVF-EL30 è compatibile con un’ampia gamma di telecamere, come i modelli F65 di Sony per la cinematografia, i sistemi di telecamere 4K/HD e i camcorder HD da spalla che supportano l’interfaccia HDVF a 20 pin di tipo tondo.

Inoltre Sony sta lavorando con vari produttori per supportare il passaggio del settore all’infrastruttura tutta IP, che permetterà gli operatori di beneficiare di minori costi per l’infrastruttura e i cablaggi, un uso più ampio di reti standard e maggiore efficienza nella pianificazione delle risorse di produzione. Man mano che le implementazioni SDI (Serial Digital Interface) tradizionali diventanosempre più costose, pesanti e ingombranti, il settore broadcast si trova ad affrontare la sfida di costruire un’infrastruttura adeguata per le produzioni 4K, specialmente in ambienti live. Sony propone tre nuovi prodotti IP: ‘HDVF-EL30, il primo switcher live 4K/IP al mondo; BPU-4500, un’unità processore di banda base per le system camera 4K e High Frame Rate; e PWS-4500, un sistema di server multiporta per la produzione live.

Per quanto riguarda registrazione 4K e trasferimento dati sul campo ad alta velocità sono state presentate nuove unità RAID hard disk portatili e scheda SxS PRO+ da 256 GB. La serie PSZ-RA di unità RAID con due vani hard disk da 3,5″, disponibili con capacità da 4 TB (PSZ-RA4T) o 6 TB (PSZ-RA6T), è in grado di archiviare fino a 440 MB/s in modalità RAID 0, con esecuzione del backup di 1 TB in circa 50 minuti.

Add a Comment