DaVinci Resolve 16Disponibile la nuova Beta 4 DaVinci Resolve Studio 16

Da Sony una nuova mirroless mirroless 4K fotocamera Sony a7R II

sony_2076_1416466812

Sony ha annunciato a sorpresa la nuova A7R II, fotocamera mirrorless con sensore full frame da 42,4 MP BSI CMOS e stabilizzatore integrato. Portando avanti il discorso iniziato con il modello precedente, a A7R, la fotocamera include ora diverse novità che la rendono una delle più avanzate mirrorless disponibili al momento sul mercato.

Il sensore è di gran lunga il più grande sensore CMOS retro illuminato ad essere mai stato prodotto, consentendo la massima espansione ISO fino a 102.400, e lavora in coppia con il processore di immagine Bionz X. Sono presenti tecnologie come il rilevamento di fase direttamente sul sensore per un autofocus più veloce, che continua a lavorare anche con obiettivi di altre marche. La A7R II guadagna anche i 5 assi di stabilizzazione delle immagini, valutati a 4,5 stop, secondo lo standard CIPA. La fotocamera può catturare video 4K (UHD) a 30p / 25p o 24p in formato XAVC S 4K.

 

Ecco le specifiche e qualche foto:

  • Sensore Full-Frame Exmor R CMOS BSI 42MP
  • Processore d’immagine BIONZ X
  • Gamma S-Log2 e interno 4K XAVC S Video
  • SteadyShot 5 assi all’interno di stabilizzazione
  • 399 fase di rilevamento AF punti & 5fps Burst
  • 0,5″ 2.36 m-Dot mirino elettronico XGA OLED Tru-Finder ™
  • 3,0″ 1, 228.8 k-Dot inclinabile LCD Monitor
  • Modalità di scatto ISO 102.400 e Silent
  • Design durevole dell’otturatore ridotta-vibrazione
  • Connettività Wi-Fi integrato con NFC
  • Prezzo: $3200
Sony a7r II Back

Il nuovo autofocus a rilevazione di fase può essere utilizzato con lenti A-mount e alcuni obiettivi di terze parti: durante la presentazione alla stampa a New York, Sony ha dimostrato la sua tecnologia di messa a fuoco automatica con obiettivi Canon EF con un adattatore Metabones, mentre le lenti A-mount possono essere sfruttate utilizzando il semplice adattatore LA-E3. Gli elementi di rivelazione di fase coprono il 45% del sensore, che può sembrare un percentuale piccola ma si traduce in realtà con una copertura intorno al 67% in entrambe le direzioni.

La fotocamera dispone anche di un meccanismo di scatto rivisto che promette meno vibrazioni: è disponibile infatti anche una opzione prima tendina dell’otturatore elettronico per eliminare le vibrazioni di scatto, uno dei problemi che affliggevano l’originale a7R a lunghezze focali più lunghe; infine la A7R II offre anche un otturatore elettronico completamente silenzioso. La fotocamera costerà circa 3.200 dollari e sarà disponibile a partire da agosto.

Sony a7r II Top

Beh, che è stata una sorpresa. Anche se ho trascorso la giornata con Sony Professional ai loro Pinewood studios di ieri, non c’era una vaga idea che stavano per lanciare un nuovo e – almeno sulla faccia di esso – fotocamera molto importante oggi. Non era che è stato mantenuto un segreto: è solo che non fosse stato detto sia. Non completamente sorprendente perché il A7R II è uno di quei prodotti che è, per Sony, leggermente scomodo per classificare, perché si tratta tra consumatore e professionista. La probabilità è che “Consumatore” Sony avete pianificato il lancio per qualche tempo ma “Professionisti” cadiamo sotto il loro radar.

 

In termini di funzionalità video, Sony ha introdotto un sacco di funzioni che in precedenza erano disponibili con loro popolare a7S, la cosa più importante, il II a7R offre 4K registrazione interna, che significa che non esiste più una necessità per un registratore esterno come lo ShogunIn secondo luogo, la stabilizzazione del sensore di 5 assi renderà molto più realizzabile in molte situazioni l’uso di  lenti senza IS built-in di terze parti. Infine, come il a7S e a7II prima di esso, il a7R II consentirà agli utenti di girare con gamma S-Log2 di Sony, e di conseguenza, è ragionevole aspettarsi che questa fotocamera avrà prestazioni di tutto rispetto in termini di gamma dinamica. 

Add a Comment