PROMO Nitrotech N8 ! Manfrotto Kit Nitrotech N8 Ora in promozione !

Camcorder Canon XF705 con registrazione XF-HEVC a 10 bit 4K 50P 4:2:2

Canon ha annunciato una nuova videocamera 4K, si tratta del modello XF705, costruita attorno a un sensore CMOS da 1″, ed ha un obiettivo 15x con grandangolo 25.5mm eq. (escursione completa equivalente 25.5-382.5mm) e apertura f/2.8-4.5 e il processore immagine è il Dual Digic DV6; per l’autofocus c’è il sistema Dual Pixel con Face Detection e tracciamento degli oggetti mentre la stabilizzazione è affidata a un sistema ibrido ottico/elettronico a 5 assi.

Canon XF705

La Canon XF705 utilizza un sensore CMOS da 1.0 “e l’elaborazione DIGIC DV6. Questo è lo stesso processore di immagini che può essere trovato nel C200. La EOS R, recentemente annunciata, utilizza una nuova Digic 8. La fotocamera è dotata di uno zoom ottico fisso 15x e un’apertura massima di f / 2.8. L’apertura su questo obiettivo non è però fissa e cambia tra f / 2.8-4.5 a seconda della lunghezza focale. All’estremità larga, l’obiettivo può lavorare a 25,5 mm e utilizza anche IS integrato, importante per le riprese a mano. L’obiettivo dispone di tre anelli di controllo indipendenti per diaframma, messa a fuoco e zoom, tutti con arresti di fine corsa.

L’XF705 è in grado di registrare internamente i file HDR utilizzando sia i formati HDR Hybrid Log Gamma (HLG) che Quantitativi percettivi (PQ). Il camcorder ha anche funzioni di assistenza HDR per supportare l’utente durante il controllo dell’esposizione. L’XF705 può anche emettere un segnale SDR contemporaneamente alla registrazione di un file HDR all’interno di una scheda SD. L’XF705 ha un’interfaccia 12G-SDI, che consente di inviare un segnale UHD 50P non compresso su un singolo cavo SDI. La videocamera può anche eseguire lo streaming di HD UHD 4K utilizzando il formato HEVC tramite la rete. Ciò lo rende ideale per le applicazioni di trasmissione e produzione video, per gli utenti che desiderano acquisire video HDR 4K UHD, ma desiderano comunque avere un flusso di lavoro di produzione semplificato.

CODEC XF-HEVCSe non c’erano già abbastanza codec in giro, Canon ne ha introdotta un’altro. Il nuovo formato di file XF-HEVC utilizza la tecnologia di codifica HEVC che è circa due volte più efficiente del mainstream H.264 / AVC. Utilizzando XF-HEVC, XF705 può registrare file UHD 50P 4: 2: 2 a 10 bit direttamente su schede SD ampiamente disponibili. Il modo in cui funziona è che Canon sta utilizzando la compressione video HEVC, quindi la impacchetta all’interno del contenitore standard MXF (Material eXchange Format). Questo è un grosso problema in quanto una delle preoccupazioni principali quando si acquisisce materiale 4K è la quantità di dati che occupa e il prezzo del supporto di registrazione. Sfruttare la tecnologia di codifica HEVC e inserirla in una videocamera come questa ha molto senso. Tutti i principali software NLE e di post-produzione supportano XF-HEVC, inclusi Adobe, Avid, FCPX e Blackmagic.

* Questi formati di registrazione saranno disponibili in un prossimo aggiornamento del firmware in una data da determinare.

Considerando che Canon è stata in grado di inserire la registrazione XF-HEVC nell’XF705, è un po ‘una sorpresa che questo codec non sia stato utilizzato nell’EOS R o persino nel C200. Il fatto che un camcorder ottenga la registrazione interna a 10 bit 4K UHD 50P 4: 2: 2 e la Canon C200 non è un po ‘un grattacapo.

SLOT DOPPIA SCHEDA SD

Gli slot per doppia scheda SD consentono la registrazione simultanea o a ritrasmissione. La registrazione simultanea consente di registrare su entrambe le schede SD contemporaneamente, in modo da poterne utilizzare una come backup. La registrazione relay consente la registrazione ininterrotta da una scheda all’altra quando la prima scheda di memoria è piena.

SISTEMA DI STABILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI OTTICHE A 5 ASSI

Il camcorder XF705 è dotato di un sistema di stabilizzazione delle immagini ottiche a 5 assi, con tre modalità di stabilizzazione dell’immagine: standard, dinamica e alimentata. Nella modalità Standard IS, l’angolo di stabilizzazione viene reso costante, indipendentemente dall’ingrandimento dello zoom. La modalità Dynamic IS estende la gamma di stabilizzazione all’estremità ampia della lunghezza focale, consentendo la stabilizzazione dell’immagine durante le riprese mentre si cammina. La modalità IS alimentata aiuta a facilitare la stabilizzazione nell’intervallo delle basse frequenze sulla teleobiettivo e deve essere utilizzata esclusivamente per la ripresa a punto fisso che non prevede il panning.

ALTRE CARATTERISTICHE

L’XF705 ha una modalità a infrarossi integrata, filtri ND, modalità di bilanciamento del bianco manuale, zebre, peaking, forme d’onda, slot per schede SD doppie, Wi-Fi, controllo a infrarossi e una miriade di opzioni di ripresa manuale e automatica. La fotocamera può anche scattare a frame rate fino a 120p in HD.

DUAL PIXEL CMOS AF

Canon ha anche dato l’AF CMOS Dual Pixel XF705. Questo è lo stesso sistema usato con C100 Mark II, C200, C300 Mark II e il nuovo CMOS AF EOS R. Dual Pixel è un modo accurato e veloce per eseguire l’autofocus con il controllo del focus touch, Face Detection AF e tracciamento degli oggetti. La Dual Pixel Focus Guide fornisce anche una guida grafica per supportare una messa a fuoco accurata quando si regola manualmente la messa a fuoco. Questa è la stessa guida utilizzata per C300 Mark II, C200 ed EOS R.

CANON LOG 3

La XF705 può girare in Canon Log 3. Canon Log 3 è una gamma progettata per una semplice valutazione a livello profondo per tonificare le aree scure e regolare la tonalità / gradazione del colore per rendere meno evidente il rumore. Anteprime semplici possono anche essere eseguite sul posto con accuratezza Look-Up Table (LUT).
Le riprese di Canon Log 3 possono essere particolarmente efficaci per documentari e altre impostazioni con drastici cambiamenti, insieme a luoghi esterni e in altri luoghi in cui le condizioni di luce cambiano frequentemente o dove le impostazioni di monitoraggio potrebbero essere insufficienti.

TERMINALE HDMI 2.0 CON SUPPORTO DI USCITA 4K UHD 60P

L’XF705 è dotato di un terminale HDMI 2.0 che supporta l’uscita 4K UHD 60p. Il terminale HDMI 2.0 consente al camcorder di essere collegato a un registratore SSD / HDD esterno standard, consentendo la conversione in formati ProRes e DNx per l’editing e l’archiviazione efficienti.

** Registrazione interna non abilitata.
*** Le restrizioni si applicano solo quando si scatta in 4K UHD 60P. Sovrapposizione OSD disabilitata / Vista live remota del browser disabilitata.

LIVE IP STREAMING

L’XF705 ha la capacità di trasmettere video in diretta online utilizzando la trasmissione IP nel formato di codifica H.265 / HEVC o H.264 / AVC. I live stream H.265 (16 Mbps a 59.94p) possono essere utilizzati per distribuire in modo affidabile i dati 4K UHD o Full HD su una vasta gamma di piattaforme TV e social media.
Il livestream può essere visualizzato direttamente dal camcorder utilizzando il monitor LCD integrato, inviato a un encoder IP HEVC autonomo o reindirizzato a un monitor UHD 4K per un controllo di confidenza e visualizzazione pubblica. Inoltre, i dati Live HDR (Volume colore display messaggio / masterizzazione) possono essere aggiunti nello stream H.265 se necessario per migliorare la qualità dell’immagine.

CONNESSIONI DI RETE PER TRASFERIMENTO FTP E RADIOFREQUENZA REMOTO (CONNETTIVITÀ WIRED E WI-FI®)

Il camcorder offre connettività sia cablata che wireless per consentire la condivisione dei file registrati e la ritrasmissione alla stazione o alla base di casa tramite FTP per l’editing o lo streaming live.
È anche possibile accedere alla videocamera in remoto da un normale browser Web in esecuzione su un laptop o uno smart device compatibile per controllare funzioni quali avvio / arresto della registrazione, modalità di registrazione e frequenza fotogrammi, commutazione AF / MF, impostazioni di messa a fuoco / zoom e modalità di bilanciamento del bianco *. È anche possibile il trasferimento in background di file video tramite collegamenti FTP, consentendo ad esempio di distribuire rapidamente le ultime immagini di notizie su Internet.

* Compatibile con versioni iOS® 9/10, versioni smartphone e tablet Android ™ 4.4 / 5.0 / 5.1 / 6.0.

ACCESSORI OPZIONALI LARGHI E TELE

Sono disponibili gli allegati Wide-optional WA-U58 e Tele Converter TL-U58 per XF705.

L’attacco Wide WA-U58 offre un angolo di campo di 0,8 volte più ampio e il tele Converter TL-U58 offre un intervallo di teleobiettivo esteso di 1,5 volte più lungo per l’obiettivo fisso del camcorder XF705.

LE PICCOLE TELECAMERE SONO ANCORA RILEVANTI?

Le fotocamere con sensori più piccoli sono spesso trascurate a causa della pletora di super 35 e delle opzioni full frame disponibili. Piccoli sensori, fotocamere con obiettivi fissi come l’XF705 hanno ancora molto spazio. Per certi tipi di lavoro come notizie, documentari e riprese di eventi, avere un camcorder con obiettivi fissi in grado di scattare tutto il giorno su una singola batteria e registrare per ore e ore ha molto senso. Nei mercati emergenti come l’India, il Sud America, il Sud-est asiatico e l’Africa c’è una grande richiesta di macchine fotografiche come la XF705. Spesso questo tipo di telecamere viene utilizzato da emittenti che non possono permettersi opzioni ENG più costose.
L’originale XL-1 di Canon è stato rilasciato nel lontano 1997. È stato progettato per il mercato prosumer ed è diventato molto popolare tra i registi indipendenti dell’epoca. L’XL-1 aveva un chip 3CCD, ingressi XLR, obiettivi intercambiabili e persino un mirino. Da quel momento Canon ha rilasciato una moltitudine di telecamere con il nome XF. Oggi la serie XF è composta da XF100 / 105, XF200 / 205, XF300 / 305, XF400 / 405 e ora XF705. Tutti i camcorder della serie XF di Canon sono dotati di filtri Neutral Density, vettorscopio, monitor forma d’onda, messa a fuoco assistita, registrazione audio 16-bit 48 kHz a 2 canali, due prese di ingresso audio XLR, uscita HDMI, jack per cuffie, Mini-B USB, presa remota LANC , microfono stereo incorporato e due slot per schede flash primarie per registrazione doppia o registrazione a relè.

CONCORRENZA

Sony ha i camcorder 4K 4: 2: 2 a 10 bit PXW-Z280 e PXW-Z190, sebbene utilizzino rispettivamente il sensore di immagine CMOS Exmor R più piccolo da 1/2 “e i sensori CMOS da 1/3”. Per andare ad un sensore da 1″, Sony ha il PXW-Z150, ma può registrare solo 4K UHD XAVC Long GOP in 4:2:0 / 8bit 100 Mbps. Può, tuttavia, fare fino a 120p in HD. Panasonic ha l’HC-X1 da 1 “e JVC ha anche rilasciato le nuove videocamere 1” GY-HC500 e Gy-HC550 Connected che possono girare in ProRes 422 a 10 bit con risoluzione 4K fino a 50 / 60p.

 

Disponibilità e prezzo

La Canon XF705  in Europa la Canon ha un prezzo di listino di  € 6999 incl. I.V.A e sarà disponibile per l’acquisto a dicembre per l’acquisto sul sito BL2StoreCANON PRO.