PROMO Nitrotech N8 ! Manfrotto Kit Nitrotech N8 Ora in promozione !

EOS R la prima mirrorless Full Frame di Canon è arrivata, HDMI Video a 10 bit 4:2:2 !

A 31 anni dal lancio del sistema EOS nel 1987 con la prima Canon EOS 650, parte una nuova rivoluzione per Canon con il nuovo sistema Canon EOS R. A due settimane dalla mossa dei rivali di Nikon, anche Canon fa il suo passo nel mondo delle mirrorless full frame, studiando un sistema che possa essere privo di colli di bottiglia per i prossimi 30 anni.

Il sistema EOS R ha richiesto un nuovo tipo di innesto, ridisegnato interamente. Canon ci spiega che avrebbe potuto riutilizzare l’innesto attuale ma sarebbe stata miope: l’innesto EOS RF infatti ha una serie di caratteristiche che guardano avanti, come un bus di comunicazione basato su un nuovo sistema a 12 pin con un protocollo che consente di utilizzare 40 volte la mole di dati che si scambiano macchina e obiettivo rispetto a quanto avviene oggi con una Canon ad 5D Mark IV.

Il sistema di attacco RF ha un diametro di 54mm, ed è compatibile con le attuali ottiche EF e EF-S tramite un adattatore: gli adattatori saranno in realtà tre con caratteristiche differenti.

30 megapixel con un autofocus unico

EOS R è esattamente la fotocamera che le indiscrezioni e le notizie degli ultimi giorni hanno indicato: una fotocamera compatta costruita attorno ad un sensore da 30 megapixel full frame. Un sensore che ha la stessa risoluzione di quello usato sulla EOS 5D Mark IV, anche se come sappiamo Canon adatta il sensore alla macchina che sta per costruire e lo migliora. Il CMOS da 30.3 megapixel effettivi della EOS R ha un range di sensibilità da 100 a 40.000, che esteso dal processore Digic 8 arriva a 51.200 o 102.400 iso.

Il CMOS è dual pixel, quindi ogni punto sensibile è composto da due singoli ricettori che permettono di trasformare il sensore nel più potente sistema di messa a fuoco a ricerca di fase mai creato. Grazie al processore Digic 8 si arriva a 5655 posizioni AF selezionabili con possibilità di selezionare il singolo punto, e con 0.05 secondi di velocità questa è la mirrorless con l’autofocus più veloce sul mercato. Il sistema AF non solo permette di lavorare con apertura f/11 sfruttando la messa a fuoco automatica, ma è anche il primo sistema AF che permette di arrivare a -6ev, una messa a fuoco in condizioni critiche, come gli scatti al chiaro di luna.

EOS R ha uno scatto continuo fino a 8 fps (AF fisso) e arriva a 5 fps con messa a fuoco continua, inoltre è in grado di scattare in modo completamente silenzioso per la massima discrezione. Non c’è la stabilizzazione in-body, la famosa IBIS, tuttavia Canon assicura che con le nuove lenti e con il nuovo bus di comunicazione corpo – ottica è in grado di ottenere una stabilizzazione ottica a 5 stop.

Video a 10 bit 4:2:2, ma solo con registratore esterno

Curata anche la sezione video: come la 5D Mark IV consente riprese 4K con controllo audio completo, e grazie allo schermo orientabile e al touchscreen offre non solo la possibilità di registrare video da diverse angolazioni ma fornisce utili aiuti come il focus peaking e la focus guide per la messa a fuoco manuale.

È possibile registrare poi video a 10 bit 4:2:2 ma solo usando un registratore esterno tramite HDMI, con Canon Log per catturare filmati fino a 12 stop di gamma dinamica e 400 ISO. Il video 4K è comunque un crop del sensore come sulla Mark IV, anche se le prestazioni dovrebbero essere superiori.

Corpo in magnesio compatto con un mirino super risoluto

Passando al corpo macchina Canon ha ridisegnato ovviamente l’intero corpo pensando soprattutto all’ergonomia: oltre al body in magnesio è stata aggiunta una Touch Bar multifunzione e, sui nuovi obiettivi, anche una ghiera personalizzabile alla quale è possibile associare da menu una funzione ben precisa.

La stessa ghiera sarà presente anche sugli adattatori nel caso di aggancio di vecchie ottiche. Lo slot è singolo, anche se è compatibile con formato SD UHS-2: secondo Canon su questo segmento non c’è richiesta per uno slot doppio.

Nuovo il mirino OLED: secondo Canon è tra i migliori della categoria, un OLED da 3.69 milioni di punti con il 100% di copertura, regolazione diottrie e un fattore di ingrandimento pari a 0.76x.

Il mirino è regolabile non solo nelle diottrie ma anche nella luminosità, su 5 livelli, e nei colori, 4 livelli.

Lo schermo LCD, ad alta risoluzione, è orientabile come quello presente sulla 6D Mark 2.

Non mancano ovviamente GPS, bluetooth e wi-fi, con il software digital Photo Professional che arriva anche su iPad nella sua versione “Express” e permetto lo sviluppo dei RAW e l’editing in mobilità.

Quattro obiettivi ben assortiti

La nuova EOS R sarà affiancata da una gamma di ottiche che ovviamente in futuro si arricchirà con nuove aggiunte.

Ad oggi i quattro obiettivi presentati possono coprire le esigenze di fotografi e video operatori: c’è un RF 50mm f/1.2L USM, obiettivo serie L a focale fissa luminoso perfetto per i ritratti, e c’è anche l’RF 24-105mm f/4L IS USM, il primo obiettivo zoom serie L e anche il primo obiettivo Canon full frame con tecnologia Nano USM. Con 5 stop di stabilizzazione dell’immagine questo è sicuramente l’obiettivo più adatto per chi deve registrare video.

C’è poi l’RF 28-70mm f/2L USM, il primo zoom standard per full frame con apertura f/2 costante per tutta l’escursione dello zoom.

Si chiude con l’RF 35mm f/1.8 IS Macro STM, destinato alla street photography.

Il nuovo sistema EOS R potrà comunque essere utilizzato con oltre 70 obiettivi EF ed EF-S grazie ai tre nuovi adattatori, uno disponibile subito e due previsti per dicembre. Ci sarà un adattatore standard, un adattatore con ghiera che aggiunge la ghiera di controllo presente sule ottiche RF agli obiettivi attuali che ne sono privi e un adattatore con filtri drop-in che permette di utilizzare una serie di filtri drop-in (polarizzatore circolare o ND variabile) pensato per la ripresa video e per ottiche sulle quali è difficile aggiungere filtri.

Qualcuno pensava che questo adattatore potesse servire a proteggere il sensore, in realtà la EOS R stessa chiude la tendina coprendo interamente il sensore quando si sgancia l’ottica.

Ecco caratteristiche e prezzi italiani del nuovo sistema: nelle prossime ore arriveranno le prime impressioni e le foto della nuova macchina che abbiamo tra le mani da qualche minuto.

 

Le caratteristiche e i prezzi della EOS R e degli obiettivi

Canon EOS R – Caratteristiche principali

  • Combinazione di obiettivi RF ad alte prestazioni, sensore CMOS full frame da 35 mm con circa 30.3 megapixel effettivi e processore d’immagine DIGIC 8
  • 6 EV: la prima fotocamera al mondo con messa a fuoco in condizioni di scarsissima illuminazione
  • 0,05 secondi: la messa a fuoco automatica più veloce al mondo tra le fotocamere mirrorless full frame
  • Digital Lens Optimizer
  • Touch and Drag AF – 5.655 posizioni selezionabili AF
  • Scatto silenzioso
  • Video 4K con uscita a 10 bit tramite HDMI

Disponibile a partire dal 9 Ottobre 2018
Prezzo suggerito al pubblico 2.629€ con adattatore incluso fino a fine anno
Prezzo in bundle con adattatore e RF 24-105 mm f/4L IS USM 3.679 euro

Canon RF 50mm f/1.2L USM – Caratteristiche principali

Obiettivo standard che offre una qualità d’immagine estremamente luminosa grazie ai vantaggi del sistema EOS R
Disponibile a partire da Novembre 2018
Prezzo suggerito al pubblico 2.629€

Canon RF 24-105 mm f/4L IS USM – Caratteristiche principali

5 stop di stabilizzazione ottica d’immagine
Nano USM veloce, fluido, silenzioso sia nelle foto che nel video
Disponibile a partire dal 9 ottobre 2018
Prezzo suggerito al pubblico 1.259€

Canon RF 28-70mm f/2L USM – Caratteristiche principali

Il primo zoom standard per full frame con ampia e luminosa apertura f/2 costante su tutta la portata dello zoom
Messa a fuoco automatica uniforme e silenziosa, con la tecnologia Canon USM
Disponibile a partire da Fine Dicembre
Prezzo suggerito al pubblico 3.429€

Canon RF 35mm f/1.8 IS MACRO STM – Caratteristiche principali

Ottimo per catturare immagini nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione
Dettagli eccellenti con fattore d’ingrandimento macro 1:2 e 5 stop di stabilizzazione ottica d’immagine
Disponibile a partire da fine Dicembre
Prezzo suggerito al pubblico 579€

Adattatori Canon

(adattatore Canon EF-EOS R, adattatore con ghiera Canon EF-EOS R e adattatore con filtri drop-in Canon EF-EOS R)

Supporto per l’utilizzo di obiettivi EF e EF-S su Canon EOS R
Modifica delle impostazioni della fotocamera tramite anello di controllo dell’obiettivo (solo adattatore con ghiera)
Utilizzo filtri ottici drop-in (solo adattatore con filtri drop-in) – filtro polarizzatore circolare drop-in o filtro ND variabile drop-in
Disponibile a partire da 9 Ottobre (ad esclusione dell’adattatore con filtri drop-in che sarà disponibile da Dicembre)
Prezzo suggerito al pubblico a partire da 129€

Canon Battery Grip BG-E22 Caratteristiche principali

Leggero – 330 g
Terminale PC per la sincronizzazione del flash da studio esterno
Disponibile a partire da 9 Ottobre 2018
Prezzo suggerito al pubblico 319€

 

La nuova Canon EOS-R e le ottiche saranno disponibili sul sito BL2Store  rivenditore autorizzato Canon

Tags:,