DaVinci Resolve 16Disponibile la nuova Beta 4 DaVinci Resolve Studio 16

CES 2019, Sony lancia la fotocamera mirrorless di prossima generazione α6400

Al CES 2019 Sony ha presentato oggi la α6400, nuova fotocamera mirrorless APS-C che offre una eccellente qualità dell’immagine, design compatto e molte tecnologie avanzate ereditate dalla gamma full-frame di Sony, come la registrazione di filmati in alta risoluzione 4K e prestazioni avanzate di velocità e stabilità AF.


  • Velocità di acquisizione AF di 0,02 secondi , la più veloce al mondo, con 425 punti AF a rilevamento di fase e di contrasto che coprono circa l’84% dell’area dell’immagine
  • Real-time Eye AF avanzato
  • Nuovo Real-time Tracking per il tracking degli oggetti
  • Sensore APS-C Exmor™ CMOS da 24.2MP  e processore di immagine BIONZ X™
  • Display LCD touch screen orientabile a 180° per selfie e riprese video
  • Scatto continuo ad alta velocità fino 11 fps  con otturatore meccanico / 8 fps con Silent Shooting e tracking AF/AE continuo
  • Registrazione di filmati in alta risoluzione 4K con lettura completa dei pixel, senza pixel binning e prestazioni avanzate di velocità e stabilità AF
  • Registrazione a intervalli per filmati in time-lapse

Da oggi la gamma di fotocamere mirrorless con attacco E si arricchisce di un nuovo modello: la α6400(modello ILCE-6400). 

Con la α6400, molte delle avanzate tecnologie proprie dell’acclamata gamma di fotocamere full-frame di Sony vengono trasferite a una fotocamera compatta con sensore APS-C. Dotata della massima velocità di acquisizione AF al mondoi, pari a 0,02ii secondi, questa nuova fotocamera introduce anche le inedite funzionalità avanzate ‘Real-time Eye AF’ e ‘Real-time Tracking’. Inoltre, dispone di una funzione di scatto ad alta velocità fino a 11 fpsiv con tracking AF/AE, processore d’immagine BIONZ X di ultima generazione in grado di offrire una qualità d’immagine eccellente, funzione di registrazione video 4Kvi, display LCD touch orientabile a 180° e molto altro ancora: uno strumento irrinunciabile per tutti coloro che realizzano contenuti digitali, dai professionisti ai vlogger. 

Prestazioni veloci per catturare l’attimo perfetto

L’incredibile sistema AF della nuova α6400 eredita molte delle sue tecnologie dall’ultimissima gamma di fotocamere full-frame di Sony, tra cui i modelli α9α7R III e α7 III. La nuova fotocamera dispone di 425 punti AF a rilevamento di fase e 425 punti AF a rilevamento di contrasto, densamente posizionati sull’intera area dell’immagine con una copertura di circa l’84%. Il sistema di tracking AF ad alta velocità e alte prestazioni, in combinazione con un processore d’immagine BIONZ X di ultima generazione, consente alla fotocamera di acquisire la messa a fuoco in appena 0,02 secondiii e mantiene il blocco del soggetto in maniera estremamente efficace, per seguire e catturare con facilità anche i soggetti in rapido movimento.

Il modello α6400 introduce la funzione avanzata ‘Real-time Eye AF’, versione più recente dall’apprezzata tecnologia Eye AF di Sony. Questa incredibile nuova funzione sfrutta il riconoscimento basato sull’intelligenza artificiale per rilevare ed elaborare i dati visivi in tempo reale, con risultati superiori in termini di precisione, velocità e prestazioni di tracking dell’Eye AF. In tutte le modalità di autofocus, la fotocamera ora rileva automaticamente gli occhi dei soggetti e permette di attivare la funzione Eye AF con la pressione parziale del pulsante dell’otturatore; in modalità AF-C o AF-A, è possibile scegliere l’occhio preferito (sinistro o destro) come punto di messa a fuoco. Le opzioni disponibili prevedono Auto / Right Eye / Left Eye e la funzione Switch Right / Left Eye assegnabile a un profilo personalizzato. Grazie a questa nuova tecnologia, il fotografo può dedicarsi totalmente alla composizione, certo che la messa a fuoco rimarrà costantemente fissa sull’occhio del soggetto. Il componente che supporta l’Eye AF per gli animali[vii], ideale per i fotografi naturalistici, verrà integrato nell’estate del 2019 mediante un aggiornamento del software di sistema.

Altra innovazione, al suo debutto sulla α6400, è la funzione ‘Real-time Tracking’ sviluppata di recente da Sony. Questa modalità utilizza l’algoritmo di ultima generazione di Sony e l’intelligenza artificiale basata su riconoscimento degli oggetti ed elabora colori, distanza dei soggetti (profondità), pattern (luminosità) come informazioni spaziali, allo scopo di garantire che tutti i soggetti vengano catturati con eccellente precisione. Inoltre, quando si realizzano foto e filmati di persone e animali, le informazioni sulla posizione del volto e degli occhi vengono riconosciute dall’AI e l’occhio del soggettovii viene monitorato in tempo reale con la massima precisione di tracking. Questa funzione si può attivare premendo parzialmente il pulsante dell’otturatore, oppure si può assegnare a un profilo personalizzato. 

In termini di velocità complessive di scatto, la nuova fotocamera è in grado di scattare a 11 fpsiv con tracking AF/AE completo, utilizzando un otturatore meccanico, e fino a 8 fpsv con tracking AF/AE completo in modalità “Silent Shooting”. In entrambe le velocità, può scattare fino a 116 frame JPEG Standard / 46 frame RAW compresso, aumentando così sensibilmente le possibilità di catturare l’attimo perfetto.

Miglioramenti complessivi della qualità dell’immagine

La nuova fotocamera α6400 di Sony è dotata di sensore di immagine APS-C da 24.2 MPiii che lavora in combinazione con un processore avanzato BIONZ X per offrire prestazioni nettamente superiori in termini di qualità dell’immagine e riproduzione dei colori in tutte le condizioni di scatto. Il range ISO standard arriva fino a ISO 32000 sia per gli scatti che per i filmati ed è espandibile fino a ISO 102400 per le foto, con una riduzione eccellente del rumore alle sensibilità medie e alte. 

La fotocamera inoltre eredita molti degli algoritmi di elaborazione delle immagini dalle più recenti fotocamere full-frame di Sony che garantiscono una notevole soppressione del rumore, conservando, al tempo stesso, la risoluzione e migliorando la resa delle texture. 

Registrazione di filmati ad alta risoluzione 4K con Autofocus ibrido veloce

La versatile α6400 si rivela anche una straordinaria videocamera, grazie alla funzione di registrazione interna in 4K (QFHD: 3840 x 2160) con lettura completa dei pixel, senza pixel binning, per catturare fino a 2,4 volte la quantità di dati necessari per i filmati in 4K, i quali vengono poi sovracampionati per produrre video in 4K di alta qualità, con spettacolari risultati in termini di dettaglio e di profondità. La messa a fuoco durante la realizzazione dei filmati è rapida e stabile, grazie al miglioramento della tecnologia di Autofocus ibrido veloce, che mantiene il soggetto sempre a fuoco indipendentemente dalla scena, anche in caso di attraversamento di un oggetto. Questa funzionalità avanzata di messa a fuoco, unita al Touch Focus, rende la fotocamera la soluzione ideale per vlogger e creatori di video che condividono i propri filmati online. 

Per la realizzazione di filmati in time-lapse , la nuova fotocamera è provvista di una funzione integrata di registrazione a intervalli, impostabili a scelta tra 1 e 60 secondi, con un numero totale di scatti da 1 a 9999. Durante gli scatti con intervalli, la sensibilità del tracking AE si può regolare su “Alta”, “Media” o “Bassa” per limitare le variazioni di esposizione nell’intervallo di scatto. 

Versione ottimizzata per la massima versatilità

La nuova fotocamera è concepita per offrire un livello elevato di funzionalità e personalizzazione e regalare la massima libertà creativa. Novità assoluta della α6400 è lo schermo LDC da 3 pollici, orientabile a 180°, con risoluzione di 921.000 punti, che permette di realizzare in modo semplice ed efficace inquadrature di selfie per foto e video. Sfruttando questa funzione, i vlogger potranno controllare e monitorare la composizione durante l’intero processo creativo. Lo schermo LCD offre inoltre funzionalità touch, con le seguenti opzioni: Touch Pad, Touch Focus, Touch Shutter e il nuovo Touch Tracking che attiva rapidamente il tracking in tempo reale attraverso lo schermo touch. 

La fotocamera è dotata di mirino di elevata qualità XGA OLED Tru-finder™, ampie possibilità di personalizzazione grazie a 89 funzioni assegnabili a 8 tasti personalizzati, nuova funzione My Dial e My Menu, menu complessivamente più funzionale, schermata di help per i menu, sistema di classificazione delle immagini basato su stelle e molte altre funzionalità che consentono di vivere un’esperienza di utilizzo perfetta. Realizzata in robusta lega di magnesio, la fotocamera è resistente alla polvere e all’umidità e possiede un otturatore estremamente durevole, testato per 200.000 cicli. Se collegata alla nuovissima applicazione “Imaging Edge Mobile” la fotocamera permette, infine, di trasferire immediatamente i file a smartphone o tablet.

Disponibilità

La α6400 sarà disponibile in Europa da febbraio 2019. Sony Italia non ha diramato i prezzi per il nostro paese, ma Sony Europa ha dichiarato €1050 per il solo corpo. Ci saranno anche un kit con l’obiettivo 16-50 SELP1650 a circa €1150 ed un kit con il 18-135 SEL18135a circa €1450, presto disponibile sul sito BL2Store.

Tags:,