PROMO Nitrotech N8 ! Manfrotto Kit Nitrotech N8 Ora in promozione !

Apple presenta il nuovo Macbook Air, MacMini e Blackmagic Design eGPU Pro

Apple nella presentazione a New York, ha inizialo l’evento parlando di Mac, presentando il nuovo Macbook Air 2018 con display Retina, ma anche i nuovi MacMini, inoltre arriva da Blackmagic Design eGPU Pro ora con una Radeon RX Vega 64 più potente.

MacBook Air si rinnova pesantemente: la prima novità annunciata in occasione dell’evento hardware che Apple ha tenuto oggi a New York è l’erede dell’apprezzato ultraportatile della casa di Cupertino che si presenta con un atteso biglietto da visita, ovvero il nuovo Retina Display da 13,3” (2560 x 1600 pixel) in formato 16:10.

Ma il cambiamento è nettamente più profondo: la scocca è riprogettata ed ha cornici dello schermo il 50% più sottili del precedente modello, è presente il Touch ID, il chip Apple T2 per la sicurezza, la tastiera con il meccanismo a farfalla e retroilluminazione a LED di ogni singolo tasto è strettamente imparentata con quella dei più recenti MacBook Pro ed è stato integrato trackpad con Force Touch più ampio del 20%.

All’interno della scocca si trovano processori Intel Core i5 (dual core) di ottava generazione, grafica integrata Intel UHD 617, sino a 16GB di memoria RAM a 2133 MHz ed SSD sino a 1,5 TB (sino al 60% più veloci rispetto alla generazione precedente). Non manca una coppia di altoparlanti stereo, che promette un audio il 25% più potente, la videocamera FaceTime HD, due porte USB-C Thunderbolt 3, il connettore per il jack audio da 3,5 mm e tre microfoni. Il comparto wireless comprende WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2.

 

Un piccolo ma potente Mac, il MacMini 2

Un Mac mini, dunque, ma potente, con processori da 4 core e conseguenti performance di alto livello. Dopo l’annuncio del nuovo MacBook Air 2018, Apple ha presentato durante l’evento “There’s more in the Making” del 30 ottobre 2018 il nuovo, attesissimo MacMini 2. Ogni MacMini 2 2018 parte con 4 cores e con performance di alto livello: il 60 per cento più veloce di prima e cinque volte più potente di prima. Insomma, il MacMini più potente di sempre.Anche per quanto riguarda la memoria RAM c’è un upgrade rispetto al precedente modello che arrivava ad un massimo di 16 GB e ora a 64 GB. Due grandi novità sono il sistema termico interno super silenzioso e la connettività: quattro Thunderbolt 3, HDMI, USB, Ethernet, Audio. Un computer piccolo, con cui fare cose grandissime e ad un prezzo di partenza di 919 euro. Pronto per essere spedito agli utenti già a partire dalla prossima settimana, esattamente il 7 novembre, con pre ordini già iniziati.

MacMini può arrivare ad avere fino a 64 GB di memoria, e 2TB di SSD. L’utente può avere fino a 10 GB di Ethernet. Insomma, per si tratta di un MacMini cinque volte più veloce di prima, veramente più potente, e la prova è data dall’utilizzo, oltre che dalle possibilità di configurazione del prodotto.Grazie, poi ad Apple T2 Security chip, il MacMini 2 sarà molto più veloce nella processione dei video, ad esempio. E se non è sufficiente, si possono collegare più MacMini per operazioni più veloci. Per quanto riguarda i materiali, poi, Apple ancora una volta dimostra di guardare con attenzione all’ambiente: MacMini2 è fatto di alluminio riciclato al 100 per cento, riducendo così la carbon footprint del 50 per cento.

Blackmagic eGPU ProOltre al nuovissimo Mac mini e al MacBook Air , Blackmagic Design ha lanciato un nuova scheda eGPU con una Radeon RX Vega 64 più veloce all’interno. Blackmagic eGPU Pro offre una GPU significativamente più veloce rispetto al suo predecessore non ‘pro ‘, insieme all’aggiunta della connettività DisplayPort.

Porta le prestazioni grafiche di una workstation su qualsiasi Mac dotato di Thunderbolt 3. Ora Blackmagic Design presenta la nuova eGPU Pro con processore grafico Radeon RX Vega 56 e 8GB di memoria HBM2, per gestire flussi di lavoro incredibilmente complessi che prima avrebbero richiesto un iMac Pro. Racchiusa in un guscio in alluminio all-in-one simile a quello della eGPU Blackmagic, la versione Pro ha un connettore DisplayPort che permette di collegare un monitor DisplayPort. La eGPU Pro ha 8GB di memoria HBM2, due porte Thunderbolt 3, quattro porte USB 3, una porta HDMI 2.0 e una DisplayPort 1.4, e in più fornisce 85W di potenza per caricare il tuo MacBook Pro.

Con la nuova eGPU Pro di Blackmagic hai flussi di lavoro velocissimi nelle app professionali con la grafica più complessa, e giochi superfluidi. Non solo: hai tutta la potenza che ci vuole per vivere o creare esperienze VR, e puoi collegare tanti accessori per configurare la tua workstation ideale.

Con macOS Mojave, ora puoi usare una eGPU sullo schermo integrato di qualsiasi Mac con porta Thunderbolt 3 per mettere il turbo alle app compatibili.

Specifiche Tecniche

  • Compatibile con qualsiasi Mac abilitato a Thunderbolt 3
  • Processore grafico Radeon RX Vega 56 con 8 GB di memoria HBM2
  • Due porte Thunderbolt 3
  • Quattro porte USB 3
  • Porta HDMI 2.0
  • Porta DisplayPort 1.4
  • Erogazione di potenza 85W
  • Altezza: 29,44 cm
  • Lunghezza: 17,68 cm
  • Larghezza:  17,68 cm
  • Peso:  4,5 kg

La Blackmagic eGPU Pro parte da € 1.359,00, che è significativamente più costosa rispetto alla versione originale che supporta la Radeon Pro 580 con 8GB di GDDR5. Apple sta ancora vendendo la versione originale sul suo sito web per € 695.