DaVinci Resolve 16.1Disponibile la versione DaVinci Resolve Studio 16.1

NAB 2017, Blackmagic Design annuncia il nuovo ATEM Television Studio Pro HD

Al NAB 2017,  Blackmagic Design annuncia ATEM Television Studio Pro HD, il potente switcher autonomo di produzione live integrato a un pannello di controllo fisico, e progettato per i professionisti del broadcast e dell’audiovisivo. ATEM Television Studio Pro HD offre 8 ingressi, uscite multiview, ausiliarie e di programma, ingressi audio analogico, talkback integrato, 2 lettori multimediali con memoria flash, transizioni professionali creative, DVE con effetti, e altro ancora. ATEM Television Studio Pro HD combina un pannello di controllo fisico professionale e un potente switcher di produzione live a 8 ingressi. Dotato di 4 ingressi HDMI e 4 ingressi SDI, consente la connessione a 8 fonti distinte, tra cui camere broadcast SDI, camere HDMI di largo consumo, computer, e console di gioco.


È compatibile con tutti i formati SD e HD fino al 1080p60, e ospita due canali di ingresso per l’audio analogico, una porta RS-422, una porta ethernet, un ingresso di alimentazione IEC, uscite di programma, e uscite ausiliarie. Vanta due uscite multiview SDI e HDMI per monitorare tutte le fonti, l’anteprima e il programma, con etichette e livelli audio su una Tv di grandi dimensioni o un monitor broadcast.

ATEM Television Studio Pro HD è perfetto non solo per programmi registrati in studio ed eventi sportivi di alto profilo, ma anche per videoblog, esperienze di gioco, talk show online, matrimoni, concerti, seminari, e altro ancora. E grazie alla funzione di sincronizzazione di frame su ogni ingresso, funge anche da esclusiva soluzione di controllo per sistemi AV, commutando tra le fonti con un solo pulsante.

Dal design elegante e portatile, ATEM Television Studio Pro HD racchiude la migliore tecnologia per creare programmi professionali, completi di effetti e transizioni. Sul pannello di controllo fisico trovano spazio pulsanti luminosi per la selezione diretta di fonti, audio, transizioni, chiavi secondarie, dissolvenza in nero, lettori multimediali, e non solo. Il comodo display LCD visualizza il video delle fonti e del programma, ed è affiancato da una manopola e da pulsanti contestuali per navigare i menù e cambiare le impostazioni. Per mettere una fonte in coda al programma è sufficiente premere il pulsante ad essa corrispondente, seguito dal pulsante CUT o AUTO per commutare le fonti, aggiungere effetti, e intarsiare la grafica.