DaVinci Resolve 17.1Disponibile la versione DaVinci Resolve Studio 17.1.1 !

Canon annuncia Eos R3 mirrorless professionale

Canon ha annunciato oggi l’arrivo della sua prima mirrorless pensata per il fotografo sportivo professionista, la EOS R3 verrà anche usata nei prossimi eventi sportivi e sarà in vendita da quest’estate. Ancora non note le specifiche, inclusa la risoluzione.

Come era già successo lo scorso anno con la EOS R5, Canon ha annunciato lo “sviluppo” della EOS R3. ma in realtà, ci la nuova mirrorless è già pronta e sarà consegnata ad una serie di fotografi selezionati per una prova sul campo nei prossimi eventi sportivi come i prossimi Europei di calcio. La Canon EOS R3 è la prima fotocamera mirrorless inserita nel form factor di una EOS 1. Il concetto di mirrorless, fino ad oggi usato per ridurre le dimensioni del corpo macchina grazie alla rimozione dello specchio, qui viene invece sfruttato esclusivamente per i vantaggi dati dalla tecnologia stessa in termini di velocità e possibilità operative. Per il fotografo professionista specializzato nello sport il passaggio da mirino ottico “continuo” a mirino elettronico è un cambiamento importante.

Canon non ha rilasciato troppe informazioni sulla macchina, non dice neppure la risoluzione del sensore, che è totalmente nuovo, ed è il primo CMOS BSI utilizzato da Canon su una mirrorless: un sensore ovviamente Dual Pixel, che fa della velocità di lettura dei dati il suo punto di forza. Canon ci ha spiegato di aver praticamente annullato il rolling shutter, e di aver creato una fotocamera che può raggiungere i 30 scatti al secondo continui con autofocus dual pixel attivo e regolazione automatica continua dell’esposizione.

L’autofocus è simile a quello integrato nella R5 e R6, anche se grazie al Deep Learning sono state potenziate le possibilità di riconoscimento di elementi e soggetti specifici. C’è il riconoscimento del volto, dell’occhio, del corpo e Canon ha tenuto nascosto un ulteriore tipo di riconoscimento che svelerà solamente più avanti. Possibile si tratti di qualcosa legato allo sport.

La vera novità, tuttavia, è il ritorno del’autofocus controllato dalla pupilla, l’Eye Autofocus. Canon aveva lanciato questa funzionalità nel lontano 1998 sulla EOS 3: bastava guardare nel mirino oculare la zona dove mettere a fuoco e il sistema lo faceva. L’Eye AF torna sulla R3 in chiave moderna, ed è pensato per tutti quei fotografi che non riescono ad essere abbastanza rapidi con la gestione dei punti tramite stick posteriore.

Il corpo è protetto ovviamente contro sabbia e pioggia e resiste ai cambiamenti di clima repentini. Insieme alla R3 verrà lanciata una nuova app che faciliterà il trasferimento di file. Purtroppo non è stata inserita una eSIM 5G: una fotocamera si questo tipo viene usata da un fotografo con una sola esigenza, inviare i file più velocemente possibile ad un editor o ad una redazione, e a nostro avviso doveva avere connettività integrata. Il 5G è nato per quello e siamo nel 2021.

Insieme alla R3 Canon ha annunciato tre nuovi obiettivi del sistema RF che sembrano pensati apposta per la R3: il Canon RF 400mm F2.8L IS USM e il Canon RF 600mm F4L IS USM. Ottiche “bianche” di altissimo livello, i primi obiettivi Canon a sfruttar interamente l’innesto RF che prevede una doppia alimentazione fino ad oggi a riposo. La doppia alimentazione permette a gestione veloce dell’autofocus per raggiungere i 30 fps che la EOS R3 promette.

Insieme a questi due tele è stato annunciato anche il nuovissimo RF 100mm F2.8L MACRO IS USM, un obiettivo unico nel suo genere per due motivi. Il primo è che il suo rapporto di ingrandimento è 1.4:1, più alto della media, il secondo è la presenza di una nuova ghiera variabile e regolabile per il controllo dell’aberrazione sferica. Si può quindi variare l’effetto bokeh sullo sfondo o in primo piano, realizzando un effetto soft focus sul soggetto.

RF 400mm F2.8L IS USM e RF 600mm F4L IS USM saranno disponibili a partire da fine luglio rispettivamente al prezzo suggerito al pubblico di 13.609€ e 14.659€, mentre l’RF 100mm F2.8L MACRO IS USM sarà disponibile a partire da inizio luglio al prezzo suggerito al pubblico di 1.629€. Il prezzo della fotocamera non è stato annunciato.

Tags:,