Scarica ora !Gratis DaVinci Resolve 14 per Mac OSX, WIN o Linux !

Blackmagic rilascia Video Assist 2.3 che rende disponibili le LUT 3D anche per il Video Assist 5″

Blackmagic Design ha rilasciato Video Assist 2.3, si tratta di un importante aggiornamento che arricchisce entrambi i modelli Blackmagic Video Assist con le LUT 3D. Gli utenti Blackmagic Video Assist 5″ apprezzeranno la compatibilità evoluta con i file DNxHD e DNxHR, il monitoraggio tramite i falsi colori, le nuove opzioni di aiuto messa a fuoco, e il controllo manuale dell’orientamento del display. Il download gratuito di Video Assist 2.3 è ora disponibile per tutti gli utenti Video Assist sul sito di Blackmagic Design

L’aggiornamento Video Assist 2.3 consente ora di caricare fino a 6 LUT 3D in fase di monitoraggio sul set sui modelli Blackmagic Video Assist 5″ e 7″. Le LUT 3D sono diventate parte integrante del cinema digitale, poiché conferiscono alle immagini catturate dalla cinepresa i look finali richiesti dal regista. Il monitoraggio tramite LUT 3D offre alle troupe il vantaggio di visualizzare le immagini intese per il prodotto finale, senza compromettere il filmato originale della cinepresa. L’utente ha la flessibilità di archiviare e richiamare le 6 LUT 3D in qualsiasi momento, sia sul modello Blackmagic Video Assist 5″ che su Blackmagic Video Assist 4K 7″.

Le nuove funzioni già presenti su Blackmagic Video Assist 4K 7″sono ora anche disponibili per il modello 5″.

Tra le nuove funzionalità, è possibile salvare i file DNxHD e DNxHR come MXF, per la massima compatibilità con i sistemi Avid su Windows. Inoltre gli utenti potranno registrare i contenuti scegliendo tra i bitrate DNxHD 220, 145 e 45, o tra i formati DNxHR HQ, SQ e LB.

L’aggiornamento Video Assist 2.3 apporta anche il monitoraggio dell’esposizione tramite i falsi colori su Blackmagic Video Assist 5″. Questi innovativi strumenti semplificano la regolazione dell’esposizione in parti diverse dell’immagine, grazie a overlay di colori solidi che mettono in risalto specifici intervalli di luminanza. Per esempio il verde rappresenta il grigio neutro, mentre il rosa è un prezioso punto di riferimento per la pelle, che tipicamente è un livello sopra il grigio neutro. I falsi colori aiutano l’operatore a mantenere costante l’esposizione da una ripresa all’altra.

Inoltre l’aggiornamento Video Assist 2.3 consente di usare la funzione aiuto messa a fuoco con colori a scelta tra rosso, verde, blu, nero e bianco, o di selezionare gli indicatori di peaking tradizionali. Questi miglioramenti agevolano la regolazione della messa a fuoco in base alla scena e alle condizioni di illuminazione. Gli utenti potranno anche cambiare manualmente l’orientamento del display, e disabilitare la funzione di rotazione automatica, utile quando si utilizza Blackmagic Video Assist 5″ su sospensioni cardaniche e altri sistemi di movimento simultaneo per telecamera e rig.

Blackmagic Video Assist 4K è progettato per gli utenti in cerca di una soluzione di monitoraggio e registrazione di qualità superiore”, afferma Grant Petty, AD di Blackmagic Design. “Questo nuovo aggiornamento arricchisce entrambi i modelli con nuove LUT 3D, potenziando Blackmagic Video Assist 5″ con le stesse straordinarie funzioni già disponibili sul modello 4K da 7″. Siamo davvero orgogliosi di offrire agli utenti che usano Video Assist 5″ tutte queste fantastiche funzioni per un prodotto che costa pochissimo! Blackmagic Video Assist è diventato indispensabile nel kit strumenti dei registi, perché agevola la cattura delle immagini di alta qualità con le DSLR più datate, i camcorder e persino le cineprese digitali di ultima generazione!”.